Scozia: Massimo Cuttitta dice addio alla panchina

Mouse lascia il suo ruolo di coach della mischia per “motivi personali”. C’è Treviso nel suo futuro?

Per un Nathan Hines che entra nello staff tecnico, un Massimo Cuttitta che se ne esce. La Federazione scozzese ha annunciato oggi l’arrivo dell’ex capitano degli highlanders come Resource Coach, una specie di motivatore, chioccia per i più giovani e un aiuto in rimessa laterale, caratteristica nella quale ha sempre spiccato da giocatore.

Dice, invece, addio Mouse Cuttitta, che saluta la Scozia dopo un decennio e sei anni come coach della mischia della nazionale. Motivi personali, quelli citati nel comunicato stampa della Federazione, ma che aprono la porta a diverse ipotesi. Massimo vuole tornare, dopo così tanti anni, in Italia, ma per quale destinazione? Difficile ipotizzare un ruolo federale per lui, non ora sicuramente, mentre potrebbe aprirsi la porta che porta a Treviso, anche se la Benetton per il pack ha già i servigi di Manuel Ferrari.


I Video di Blogo.it