Oria, Brindisi: ferito Domenico D’Amuri in tentato omicidio

Sei colpi di pistola esplosi sull’uscio di casa. Erano circa le 18.30 di ieri quando qualcuno ha suonato il campanello dell’abitazione di Domenico D’Amuri, 39enne di Oria (Brindisi). “Fai uscire tuo figlio” avrebbe detto il killer alla madre. Appena D’Amuri è sceso è stato raggiunto dai proiettili alle gambe e alla testa. Subito dopo il

di remar


Sei colpi di pistola esplosi sull’uscio di casa. Erano circa le 18.30 di ieri quando qualcuno ha suonato il campanello dell’abitazione di Domenico D’Amuri, 39enne di Oria (Brindisi). “Fai uscire tuo figlio” avrebbe detto il killer alla madre. Appena D’Amuri è sceso è stato raggiunto dai proiettili alle gambe e alla testa.

Subito dopo il malvivente sarebbe fuggito in auto con l’aiuto di un complice. D’Amuri è stato poi ricoverato in gravi condizioni presso l’ospedale Perrino di Brindisi. Secono gli inquirenti il tentato omicidio potrebbe inquadrarsi all’interno di un regolamento di conti.

Via | Quotidiano di Puglia