Omicidio nel Foggiano: Anna Perrucci uccisa a colpi di pistola, ferita la figlia di un anno e mezzo

Sono ancora in corso le indagini sull’omicidio di Anna Perrucci, la donna di 33 anni uccisa questa notte a Cerignola, in provincia di Foggia.Tutto fa pensare ad un’esecuzione: la Perrucci si trovava in via Brindisi insieme alla figlia di un anno e mezzo e al marito. Era appena scesa da casa della suocera quando un


Sono ancora in corso le indagini sull’omicidio di Anna Perrucci, la donna di 33 anni uccisa questa notte a Cerignola, in provincia di Foggia.

Tutto fa pensare ad un’esecuzione: la Perrucci si trovava in via Brindisi insieme alla figlia di un anno e mezzo e al marito. Era appena scesa da casa della suocera quando un uomo li ha avvicinati ed ha aperto il fuoco.

Sette colpi, due dei quali hanno raggiunto la donna al cuore e all’altezza del collo, provocandone la morte in pochi minuti.

Ferita, non gravemente, la bambina, che è stata trasportata in ospedale ed operata. Le sue condizioni sono stabili, non dovrebbe essere in pericolo di vita.

Gli inquirenti che si stanno occupando del caso hanno già sentito una ventina di persone – parenti, amici e conoscenti – ed hanno ipotizzato che l’omicidio sia maturato

Stando alle prime indagini, l’ipotesi più probabile è che l’omicida sia una persona vicina alla famiglia, qualcuno con cui la vittima aveva avuto dei contrasti che nel tempo si sono acuiti.

Le indagini continuano.

Via | TeleRadioErre

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →