Inghilterra: non vai all’evento benefico? Ti metto alla gogna su Twitter

Christian Wade ha saltato una serata di beneficenza e il suo compagno Andy Goode lo attacca sul social network.

Se in Italia in questi giorni il rapporto tra rugby e Twitter ha vissuto uno dei suoi momenti più tesi, con gli azzurri che hanno affidato al cinguettio virtuale il loro pensiero sulle parole di Alfredo Gavazzi, in Inghilterra il social network ha visto lo scontro tra due compagni di squadra dei Wasps.

Andy Goode, veterano della squadra in cui giocano anche i nostri Festuccia, Cittadini e Masi, ha ripreso duramente il giovane compagno Christian Wade, colpevole di aver dato buca all’ultima a un evento benefico organizzato dalla fondazione di Matt Hampson, ex giocatore rimasto gravemente infortunato 10 anni fa. L’ala dei Wasps doveva partecipare, ma all’ultimo avrebbe detto di no. E Goode non l’ha preso bene.

“Pessime decisioni prese da @ChristianWade3 che ha accettato di venire a un evento benefico per @Hambofoundation e poi ha detto che è troppo stanco. Pessima educazione e nessun’affidabilità”.

Questo il tweet (poi tolto) di Goode che ha diviso i suoi follower, con molti che lo hanno sostenuto, mentre altri gli hanno rimproverato di aver umiliato pubblicamente un compagno che, nel caso, andava ripreso a quattr’occhi. Sicurmente, però, Wade non ci ha fatto una bella figura, a differenza di Manu Tuilagi, Danny Cipriani e Mark Cueto, alcuni dei campioni presenti alla serata.