Pozzuoli: lite tra famiglie per futili motivi. Ucciso Gerardo Orsetti

Era da poco passata la mezzanotte quando Mario Arcone, 42enne pregiudicato per droga e ricettazione, ha accoltellato a morte il commerciante Gerardo Orsetti.Alla base del delitto, stando a quanto si è appreso, una lite tra famiglie: Arcone, nella serata di ieri, avrebbe bloccato e picchiato il figlio 17enne di Orsetti, colpevole, secondo lui, di esser


Era da poco passata la mezzanotte quando Mario Arcone, 42enne pregiudicato per droga e ricettazione, ha accoltellato a morte il commerciante Gerardo Orsetti.

Alla base del delitto, stando a quanto si è appreso, una lite tra famiglie: Arcone, nella serata di ieri, avrebbe bloccato e picchiato il figlio 17enne di Orsetti, colpevole, secondo lui, di esser stato coinvolto nell’arresto di un suo parente.

Dopo questo episodio, Orsetti ha affrontato Arcone. Quest’ultimo ha estratto un coltello ed ha colpito il commerciante al torace.

La fuga in ospedale è stata inutile, Orsetti è deceduto nella notte. L’assassino, residente a Pozzuoli, è stato arrestato subito dopo l’aggressione.

Via | GiornaleRadioRai