Guinness Pro 12: Treviso, con Edimburgo per dimenticare Galway

La Benetton in casa vuole tornare al successo dopo il tracollo contro il Connacht.

Ritornare la Benetton che ha vinto e convinto contro i Cardiff Blues e dimenticare l’osceno secondo tempo di Galway, quando gli uomini di Umberto Casellato si sono sciolti come neve al sole venendo travolti dal Connacht. Contro l’Edimburgo la chance di riprendere quel percorso dimenicato in Irlanda e trovare una vittoria che allontani le Zebre e avvicini i biancoverdi al terz’ultimo posto.

BENETTON TREVISO – EDIMBURGO
Sabato 7 marzo, ore 19.00 – Stadio Monigo, Treviso
Treviso: 15 Jayden Hayward, 14 Simone Ragusi, 13 Andrea Pratichetti, 12 Sam Christie, 11 Ludovico Nitoglia, 10 James Ambrosini, 9 Alberto Lucchese, 8 Mat Luamanu, 7 Dean Budd, 6 Marco Barbini, 5 Marco Fuser, 4 Antonio Pavanello, 3 Salesi Manu, 2 Davide Giazzon, 1 Matteo Zanusso
In panchina: 16 Albert Anae, 17 Romulo Acosta, 18 Rupert Harden, 19 Meyer Swanepoel, 20 Nicola Cattina, 21 Paul Derbyshire, 22 Joe Carlisle, 23 Henry Seniloli
Edimburgo: 15 Jack Cuthbert, 14 Dougie Fife, 13 Matt Scott, 12 Andries Strauss, 11 Tim Visser, 10 Greig Tonks, 9 Sam Hidalgo-Clyne, 8 David Denton, 7 Hamish Watson, 6 Mike Coman (c), 5 Ben Toolis, 4 Anton Bresler, 3 WP Nel, 2 Stuart McInally, 1 Rory Sutherland
In panchina: 16 Neil Cochrane, 17 Grant Shiells, 18 John Andress, 19 Ollie Atkins, 20 Roddy Grant, 21 Nathan Fowles, 22 Nick McLennan, 23 Sam Beard
Arbitro: Nigel Owens


Foto | Elena Barbini