Eurolega Top 16, Game 2: Brown fenomenale, Siena fa piangere Pianigiani

I campioni d’Italia sbancano il palazzo del Fenerbahce Istanbul, con una prova straordinaria del playmaker, autore di 41 punti. E’ il secondo successo di fila nelle Top 16.

Una grande impresa, per far piangere il grande ex Simone Pianigiani. Il Montepaschi Siena confeziona la vittoria più bella dell’anno, sbancando il campo del Fenerbahce per 98-92 e conquistando la seconda vittoria consecutiva nelle Top 16 di Eurolega. Il miglior giocatore della serata è senza dubbio un incredibile Bobby Brown: chiude con 41 punti (e 50 di valutazione) e tiene in partita i toscani. Nel finale, c’è il grande zampino di Ress.

L’emozione, per una partita piena di ex, non si fa certo sentire nel primo quarto, dove gli attacchi hanno quasi sempre la meglio sulle difese. I toscani mostrano grande energia, trovano punti importanti da Sanikidze e volano sul +5, ma il distacco è subito annullato dalla coppia McCalebb-Sato per il 26-26 del primo mini intervallo. Tra i turchi si sblocca Bogdanovic, praticamente inarrestabile per la difesa senese nel secondo periodo, ma Hackett e Brown rispondono.

I padroni di casa trovano un allungo solo a cavallo dell’intervallo lungo (53-45 al 20′), ancora con il croato e con quattro punti in fila di McCalebb. La riscossa toscana è tutta nella firma di Bobby Brown, segna nove punti in avvio di ripresa e riporta i campioni d’Italia ad una sola lunghezza, con una schiacciata imperiosa. Dall’altra parte, però, è impossibile il confronto tra Janning e Bogdanovic: l’ala croata segna, firma un nuovo 8-0 e con una tripla dall’angolo porta i suoi sul +11 (69-58 al 26′).

Finalmente, Banchi trova in Sanikidze un’alternativa a Brown in attacco ed è l’ex Virtus a riavvicinare i suoi. Moss fa un discreto lavoro difensivo su Bogdanovic ed il play continua il suo show personale, pareggiando con tre liberi a 4′ dalla fine. Poi entra in scena Ress: trova il sorpasso con i suoi primi punti della serata (85-88 al 37′), stoppa il pareggio di McCalebb e dalla lunetta regala il +4 a -49″. Il sigillo è, ovviamente, dell’MVP della serata ed è impresa. Sbancata Istanbul.

I risultati della seconda giornata delle Top 16:



GIRONE E
Bamberg-Real Madrid 67-82

Anadolu Efes-Panathinaikos Atene 78-64

Zalgiris Kaunas-Unicaja Malaga 75-63
Alba Berlino-Cska Mosca 57-75

CLASSIFICA: Real, Cska 2-0; Unicaja, Efes, Panathinaikos, Zalgiris 1-1; Alba, Bamberg 0-2.

GIRONE F

Khimki Mosca-Barcellona 78-65

Maccabi Tel Aviv-Caja Laboral Vitoria 70-71
Fenerbahce Istanbul-MONTEPASCHI SIENA 92-98
Olympiacos Pireo-Besiktas 77-64

CLASSIFICA: Khimki, Caja Laboral, SIENA 2-0; Barcellona, Olympiacos 1-1; Besiktas, Fenerbahce, Maccabi 0-2.

Foto Getty ImagesGuarda la fotogallery della 2.a giornata delle Top 16

Guarda la fotogallery della 2.a giornata delle Top 16

Guarda la fotogallery della 2.a giornata delle Top 16
Guarda la fotogallery della 2.a giornata delle Top 16
Guarda la fotogallery della 2.a giornata delle Top 16
Guarda la fotogallery della 2.a giornata delle Top 16
Guarda la fotogallery della 2.a giornata delle Top 16
Guarda la fotogallery della 2.a giornata delle Top 16
Guarda la fotogallery della 2.a giornata delle Top 16
Guarda la fotogallery della 2.a giornata delle Top 16
Guarda la fotogallery della 2.a giornata delle Top 16
Guarda la fotogallery della 2.a giornata delle Top 16
Guarda la fotogallery della 2.a giornata delle Top 16
Guarda la fotogallery della 2.a giornata delle Top 16