Kebab al Bar La Piazzetta Di Taha Gamal El Din

Visualizzazione ingrandita della mappaOggi canto la ballata del Kebab, sfrigolante, succoso, mescolato a salse e verdure croccanti, ai profumi di un continente a sud e ai sapori di una cultura che vive dietro l’angolo, ad ogni incrocio di civiltà e in ogni zona della mia città … oggi canto la gioia del palato, deliziato dalle

di cuttv


Visualizzazione ingrandita della mappa

Oggi canto la ballata del Kebab, sfrigolante, succoso, mescolato a salse e verdure croccanti, ai profumi di un continente a sud e ai sapori di una cultura che vive dietro l’angolo, ad ogni incrocio di civiltà e in ogni zona della mia città … oggi canto la gioia del palato, deliziato dalle sorprese del caso …

Ho scoperto il Kebab da ragazzina durante la mia prima gita scolastica: destinazione Europa, a quei tempi … il mondo. E’ stato amore al primo morso e le salse calde e piccanti sono andate oltre il palato, dritte all’anima. La gioia di tenerlo stretto con entrambe le mani correndogli dietro per non farne cadere neanche un pezzetto, la totale incapacità di mangiarlo senza imbrattare i miei vestiti e spesso anche quelli dei miei incauti vicini, sono parte in causa di questa mia passione. Sarà che sono cresciuta con la coda alla vaccinara e i cervelletti fritti di nonna, che preferisco il mix di fragranze del mercato rionale ai confort dell’ipermercato, ma non mi sono mai sentita felice davanti ad una leccornia da fast food (l’ironia è di dovere in certe circostanze) come quando sono alle prese con questo piccolo mondo di sapori.

Di posticini dove mangiare un buon Kebab Roma è piena e per fortuna potete star certi di scovarne uno anche in zone insospettabili. Un esempio concreto? Allontanandomi dalla mia zona (diciamo tutta la periferia sud-est di Roma) e da Ali Baba a Via Carroceto, 96 (davanti al capolinea degli autobus Arco di Travertino, ora scavo a cielo aperto per la nuova linea della metropolitana) che ha sfamato tutta la mia corte dei Miracoli (croce e delizia da quando la mia migliore amica è andata a vivere da quelle parti), ieri il lavoro mi ha portata dall’altra parte di Roma in zona Vigna Clara-Fleming … sarà il destino, sarà il fiuto, entrando in un bar ho scoperto che vende Kebab.

Massì mi sono detta, che non si dica che non ho un palato avventuroso, così nonostante l’ora improbabile (metà mattina dopo una colazione abbondante) ho fatto gli onori di casa … ovviamente l’atmosfera non è spartana e rustica come quella di molti locali più a sud ma l’affabilità del personale e la freschezza degli ingredienti sono di casa anche qui … quindi se vi perdete in zona come ho fatto io e vi va un Kebab, ricordatevi del Bar La Piazzetta Di Taha Gamal El Din a Largo Melegari Luigi Amedeo 6/8.

Ovviamente se sulla vostra ‘via del gusto’ capita qualche altro posticino che ha aperto da poco, magari solo fuori mano, nel quale è più facile imbattersi per caso, destino o un buon consiglio, qui ci sono molti avventurieri del gusto pronti ad accogliere i vostri suggerimenti e segnalazioni.