“Artisti con bagaglio al seguito” alla Stazione Ferroviaria Roma Ostiense

Per la gioia di tutti i pendolari e viaggiatori occasionali della Stazione Ferroviaria Roma Ostiense, più piccola e meno vivace di Termini, da ieri la ‘Sala Presidenziale’ resta allestita (fino al 21 maggio) come un’insolita sala bagagli, grazie alla mostra Artisti con bagaglio al seguito, curata da Giuseppe Salerno.In mostra in questa sorta di parco

di cuttv


Per la gioia di tutti i pendolari e viaggiatori occasionali della Stazione Ferroviaria Roma Ostiense, più piccola e meno vivace di Termini, da ieri la ‘Sala Presidenziale’ resta allestita (fino al 21 maggio) come un’insolita sala bagagli, grazie alla mostra Artisti con bagaglio al seguito, curata da Giuseppe Salerno.

In mostra in questa sorta di parco giochi ben 100 valigie, metafora di tanti “viaggi” possibili … vacanze, avventure, fughe, esodi, partenze o ritorni, viaggi piccoli o grandi, brevi o lunghissimi, reali o immaginari, onirici o metaforici, fantastici o senza ritorno … mamma mia che voglia di ‘andare’ … Comunque … ogni ‘bagaglio’ è unico, personalizzato e interpretato con ogni sorta di materiale, colore e tecnica, da 100 artisti italiani.

Nelle immagini la versione futurista e dinamica di Laura Migotto, quella multibandiera di Luigi Ballarin, quella ludica di Gabi Minedi, quella più concettuale e ammiccante di cartone con ruota di Andrea Lanini, quella poetica con albero di coccinelle di Anna Maria Ballarati e quella ecologica di plastica recuperata di Gerardo Di Salvatore.

Artisti con bagaglio al seguito
Luigi Ballarin Gabi Minedi Andrea Lanini

Queste sono solo sei delle 100 interpretazioni creative che vi aspettano in stazione e assicurano distrazione e svago durante le soste prolungate. Che sia tutta una strategia dei trasporti romani per tenere buoni i passeggeri infastiditi da ritardi e disservizi? L’iniziativa è organizzata dalla Seven pm con il patrocinio del XI Municipio e della Provincia di Roma, in collaborazione con Centostazioni, insieme a media partner come Me.tro spa, Atac spa, Pianeta-Arte …

Di certo è una bella vetrina per gli artisti e forse anche un’iniziativa capace di portare una nota di colore e creatività in stazione. Voi che ne pensate? … e soprattutto cosa avreste ‘messo in valigia’ per l’occasione?

Se vi interessa, questo è l’elenco completo degli artefici del bagaglio artistico: Roberta Amurri, Cosimo Angeleri, Artisti Innocenti, Anna Maria Ballarati, Luigi Ballarin, Tomaso Binga, Nicoletta Boris, Paolo Camiz, Domenico Campisano, Giuseppe Canali, Emanuela Canigola, Giovanni Carpentieri, Carlo Maria Causati, Lucia Cenni, Daniele Colaiacomo, Giovanna Crescenzi, Publia Cruciani, Dario Cusani, Janis D. Klien, Serena Damiani, Anna Del Vecchio, Marco Tullio Dentale, Gerardo Di Salvatore, Gabriella Di Trani, Sergio Do Vale, Bianca Dones, Massimo D’Andrea, Fernando Falconi, Marco Fattori, Sara Silvia Ferrucci, Giorgio Fiume, Lucilla Frangini Ballerini, Freddyssimo, Anna Giannandrea, Domenico Giglio, Mario Giuliani, Salvatore Giunta, Anna Gorrieri, Alessandro Gozzuti, Alfonso Isonzo, Alexander Jakhnagiev, Ivan Jakhnagiev, Hans-Hermann Koopmann, Andrea Lanini, Angelo Larocca, Ettore le Donne, Rosella Lenci, Luciano Lombardo, Adriana Lucis, Lughia, Ugo Magnanti, Daniela Martinis, Francesco Marzetti, Tu Mazu, Francesca Mazzara, Gabriele Mazzara, Francesco Mestria, Maria Pia Michieletto, Laura Migotto, Gabi Minedi, Adamo Modesto, Giacomo Montanaro, Valentina Pallagrosi, Massimo Palumbo, Cèsar Pèrez, Massimo Piergrossi, Elettra Porfiri & Angela Musumeci, Gabriella Porpora, Eugenio Pozzilli, Eliana Prosperi, Fernando Rea, Bruno Regni, Maria Luisa Ricciuti, Anna Romanello, Paola Romoli Venturi, Rodolfo Roschini, Angela Scappaticci, Eugenia Serafini, Micaela Serino, Vincenza Spiridione, Franco Squadrelli, Maria Teresa Ciammaruconi, Maurizio Tiberti, Ivano Tomat, Gianfranco Troccoli, Roberto Carlos Umpierrez, Marijcke Van der Maden, Francesco Varesano, Nello Vetturini.

Che dire ancora … buon viaggio.

Anna Maria Ballarati Gerardo Di Salvatore Laura Migotto