Aereo Alitalia scortato da caccia tedeschi: giallo nei cieli d’Austria

Per venti minuti due aerei tedeschi hanno affiancato un aereo di linea Alitalia partito da Amsterdam

Giallo in alta quota ieri, sul volo di linea di un airbus 320 dell’Alitalia partito da Amsterdam alle 12.20. Per una ventina di minuti l’airbus Alitalia è stato affiancato da due caccia con bandiera tedesca e ci sono numerose fotografie e video dei passeggeri che possono dimostrarlo.

Fabio Guccione, titolare di un’agenzia di viaggi di Palermo ha rilasciato all’Ansa un’accurata testimonianza dell’accaduto:

I due caccia viaggiavano a 100 metri da noi: vedevo chiaramente le facce dei piloti. Ho acceso il cellulare per scattare le foto e ho visto che eravamo in territorio austriaco. Ho fatto tanti viaggi in aereo ma non mi era mai capitata una cosa simile. Gli aerei militari ci hanno accompagnato per circa 20 minuti. I passeggeri dapprima erano preoccupati poi si sono rilassati e tutti hanno scattato foto e girato video. Qualcuno ha chiesto alle hostess di avere informazioni dalla cabina dei piloti sulle ragioni della “scorta”. Ma dopo qualche minuto l’hostess è tornata dicendo che il comandante non voleva dir nulla.

La deputata del Pd Lia Quartapelle ha presentato un’interrogazione al Ministero degli Esteri chiedendo

quali siano le spiegazioni ufficiali dell’accaduto. Le notizie fornite dai passeggeri che hanno potuto filmare e fotografare i due caccia e vedere il volto dei piloti riferiscono anche l’assenza di qualsiasi segnale di allarme. L’episodio richiede comunque un chiarimento da parte delle autorità tedesche.

ITALY-TRANSPORT-ALITALIA

Via | Ansa