Sport e Politica: Commonwealth Games, le Fiji pronti a boicottarle in nome del rugby

Dopo essere state escluse per il colpo di Stato del 2006, ora sono le isole pacifiche a poter dire di no all’edizione 2014 a Glasgow.

Le Fiji potrebbero non partecipare ai prossimi Commonwealth Games in programma a Glasgow dal 23 luglio al 3 agosto. Il motivo? La squadra figiana è stata esclusa dal torneo di rugby seven, cioè uno degli sport in cui i pacifici hanno più chance di medaglia.

Le Fiji non partecipano ai Giochi del Commonwealth dal 2006, cioè hanno saltato l’edizione 2010 a Delhi, dopo essere state escluse a causa del colpo di Stato militare avvenuto proprio nel 2006.

Ora le Fiji sono state riammesse, ma ora potrebbero essere loro a non andarci. Il comitato organizzatore dei Commonwealth Games, infatti, hanno fatto sapere che – visto che la decisione di reintrodurre le Fiji è avvenuta solo all’ultimo – è stato impossibile rifare i sorteggi per i tornei di rugby 7s e netball. E se per il netball (versione rivista e corretta della pallacanestro) nelle Fiji nessuno batte ciglio, per il rugby la cosa è diversa.

“La nostra nazionale di rugby 7s si è dimostrata di livello mondiale vincendo due volte la World Cup e possiamo puntare alle medaglie a Glasgow – ha dichiarato il presidente della Fiji Association of Sports and National Olympic Committee (Fasanoc) Sanday –. Immaginate il Brasile andare alle Olimpiadi senza la sua squadra di calcio, o la Jamaica correre senza Usain Bolt”.

credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+