Le prime pagine di oggi, sabato 15 novembre

Gli scioperi e gli scontri di piazza in primo piano sui quotidiani di oggi

di guido,

Le proteste di piazza ieri contro il Jobs Act, ma anche le sommosse contro gli immigrati nelle periferie romane sono i temi caldi sui quotidiani in edicola oggi, ma c’è spazio anche per le contestazioni al sindaco Marino.

Repubblica apre con le proteste e titola “Jobs Act, il giorno della protesta. In Europa male solo il Pil italiano”, con una grande foto degli scontri di piazza. Sulla stessa linea il Corriere della sera, che titola “Gli scontri dello sciopero sociale”, mentre a centro pagina spazio all’immagine iconica del sindaco Marino contestato dagli abitanti di Tor Sapienza e circondato dalle forze dell’ordine, con il titolo “Fischi a Marino, poi l’ultimatum Pd”. Diversa l’apertura de La Stampa, che dà ampio spazio al disagio nelle periferie, “Periferie nel caos. Boldrini: la politica è stata assente”.

Sui quotidiani di centrodestra le notizie degli scontri di piazza hanno ampio spazio. Il Giornale titola “Landini incendia l’Italia”, mentre a centro pagina si attacca la trasmissione di Giulia Innocenzi, “La femminista che usa in tv il corpo delle donne”. Libero titola “Il governo alla polizia: lasciatevi picchiare”. La Padania apre con una foto degli scontri in piazza e il titolo “Sprofondo rosso”.

Il Fatto quotidiano titola “Venticinque piazze contro Renzi”, mentre il manifesto titola semplicemente “Strike”, sulla foto di Piazza del Duomo piena di manifestanti.

Le prime pagine di oggi, sabato 15 novembre