Le prime pagine di oggi, venerdì 14 novembre

Le prime pagine dei principali quotidiani in edicola oggi, venerdì 14 novembre 2014

E’ un venerdì decisamente variopinto per i temi che i quotidiani in edicola trattano oggi, anche se il Jobs Act e le tensioni e le violenze delle periferie romane sono gli argomenti più “scottanti” della giornata.

Il quotidiano torinese LaStampa ai fatti di Tor Sapienza dedica un ampio approfondimento interno che parte dalla foto proprio in prima pagina, ma il titolo è tutto per i lavori dell’esecutivo e del Parlamento: “Jobs Act, pronti alla fiducia” titola il giornale del Lingotto. Se a Torino dividono orizzontalmente la pagina a Roma, nella redazione de laRepubblica, lo fanno verticalmente: cambia poco, gli argomenti del giorno sono i medesimi; “Così cambierà il Jobs Act, accordo nel Pd di Renzi” è il titolone del quotidiano del gruppo Espresso, che ai fatti di Tor Sapienza dedica anch’esso un lungo approfondimento al suo interno e la foto in prima pagina: “Vince il fronte anti-immigrati” è il titolo.

Il Corriere della Sera, visto il numero dei temi scottanti, ha una prima pagina decisamente ricca di notizie: in testa, con foto a correlare il tutto, vengono riportati i fatti di Tor Sapienza, mentre il titolone a centropagina è sull’Ucraina: “‘Difenderemo l’Ucraina’ La Nato risponde alla Russia” è il titolo, che sovrasta il box sul Jobs Act, molto ridotto rispetto alle altre testate. Il reportage dalla Libia proposto come spalla della prima pagina è assolutamente da leggere.

Il Giornale va controcorrente e titola: “Il piano segreto per l’emergenza: conti bloccati e prelievo forzoso”, cosa che farà sobbalzare sulla sedia i lettori appassionati del quotidiano milanese di casa Berlusconi, dove si da notizia di un’interpellanza al Parlamento Ue su un presunto documento riservato contenente il “piano segreto” di salvataggio delle banche in caso di nuova crisi; più seriamente, poco più in basso, la foto di copertina ritrae Marco Pannella: “La svolta religiosa: da mangiapreti a neocattolico, Pannella si converte” è il titolo, un po’ sopra le righe, del quotidiano. Libero se la prende con i sindacati: “L’Italia affonda, loro scioperano” è il titolo piccatissimo del quotidiano diretto da Maurizio Belpietro, che con un articolo di Franco Bechis consegna alla conoscenza del lettore tutte le novità sulla complessa vicenda l’Unità, che D’Alema (scrive Libero) vorrebbe rilevare “per darla in testa a Renzi”.

Il Fatto Quotidiano titola sui fatti di Tor Sapienza, in modo ambiguo ma efficace: “Lo Stato s’arrende ai fascisti”, spiegando l’assurdità nei provvedimenti di Comune e Questura, che ieri hanno deciso di spostare i migranti dal centro di accoglienza di Tor Sapienza a Roma, dopo i disordini degli ultimi giorni e delle ultime notti. Lanciato in prima pagina un dossier su Jean-Claude Junker: “Bombe, ricatti e Licio Gelli: com’è nero il passato di Mr. Europa”.

Il quotidiano comunista ilmanifesto di oggi continua con la sensibilizzazione dei lettori per la raccolta fondi “per la sopravvivenza” del giornale di approfondimento di sinistra, mentre a centropagina torna sull’attualità: “A Milano tornano le tute blu, Camusso sul palco con Landini” scrive il giornale comunista, che a pagina 4 e 5 offre un ampio ed interessante approfondimento sui fatti di Tor Sapienza. Tema al quale anche Il Tempo, quotidiano di Roma, ha dedicato molto spazio: “Vince la guerriglia urbana, immigrati tutti trasferiti” scrive a lettere cubitali il giornale di piazza Colonna, che a centropagina mostra una foto del Califfo al-Baghdadi con un titolo dissacrante e provocatorio, parafrasi della serie Romanzo Criminale: “Il disco rotto del Califfo: ‘Pijamose Roma’”. Segnaliamo infine Il Foglio, in particolare l’approfondimento sulla crisi russa-ucraina e, nel Foglio quotidiano, il pezzo “Infanzia di un vecchio” su Marco Pannella, al decimo giorno di sciopero della fame e ieri presente al ventennale dell’Associazione Non C’è Pace Senza Giustizia, tenutosi al Senato. Molto interessante anche il pezzo “Corea, un paese per soli vecchi”, dove si fa il punto sul piano sterilizzazioni in Corea del Sud.



Le prime pagine di oggi, venerdì 14 novembre