Le prime pagine di oggi, lunedì 3 novembre 2014

La rassegna stampa dei principali quotidiani italiani in edicola oggi.


Le prime pagine dei quotidiani italiani a maggior diffusione che troviamo in edicola questa mattina, 3 novembre 2014, come spesso accade di lunedì, quando non c’è una notizia principale, sono molto diverse le une dalle altre e ogni giornale ha un’apertura diversa.

la Repubblica apre con “La Corte dei Conti: così le Regioni truccano i bilanci”, poi nel taglio centrale “‘Non si può morire nelle mani dello Stato’. Procura pronta a riaprire il caso Cucchi” e “Nuovo oltraggio all’Olocausto, rubata l’insegna di Dachau”.

Il Corriere della Sera, invece, sceglie come argomento cui dare maggior risalto “L’ingorgo delle tasse a novembre”, mentre la foto notizia è accompagnata dal titolo “Zero emissioni per salvare la Terra”. Anche qui nel taglio centrale troviamo “I pm pronti a riaprire l’inchiesta su Cucchi”.

il Giornale sceglie come titolo principale “Svaligiati dai sindacati” e nella fotonotizia troviamo una foto di Alfonso Signorini accompagnata dalla dichiarazione “La sinistra voleva candidarmi”.

La Gazzetta del Mezzogiorno apre con “Landini fa già l’anti-Renzi”, mentre nella parte alta della pagina ci sono notizie di carattere locale “Bari, torna l’allarme racket” e “Il Pd incalza Vendola. Divisioni sulla Sanità”, poi di spalla “A Taranto ritorna l’acciaio di Stato? Governo perplesso”.
Leggo sceglie come titolo principale “Disponibili a riaprire l’indagine su Cucchi”, poi in prima pagina scrive anche di calcio e del Colosseo “Rifacciamo l’arena del Colosseo”.

La Stampa di Torino titola “Ricercatori all’Università: solo uno su 100 trova posto”, poi anche qui la fotonotizia “Restituiamo al Colosseo la sua arena”.
Il Secolo XIX di Genova ha come titolo principale “Scuola e ricerca, ecco le falle della manovra”, poi nel taglio centrale “Maltempo, è allerta 1 in Liguria”.

Spostandoci a Roma, Il Tempo apre con “Sull’operaio picchiatore Landini non si scusa, fugge”, mentre Il Messaggero titola “Renzi ai ribelli: andate pure” e nel taglio centrale troviamo “Valigie a terra, giorno di caos a Fiumicino” e “Cucchi, il procuratore: inaccettabile morire nelle mani dello Stato”.

Per quanto riguarda i giornali sportivi, i titoli principali sono per il Milan che ieri sera ha perso in casa il posticipo contro il Palermo. La Gazzetta dello Sport titola “È sparito il Milan”, poi nella parte bassa della pagina dedica spazio anche alla Formula 1 “È un Hamilton da 10 e lode”. Tuttosport apre con “Milan, che figuraccia”, ma il titolo principale è “Juve, tutti in trincea”. Il Corriere dello Sport titola “Il Milan non c’è, il Palermo sì”, poi “Super Hamilton il titolo è più vicino” e “Superbike, per l’Aprilia doppio trionfo”.