Caserta: spara e ferisce 5 persone, arrestato Antonio Russo

Ancora una lite per futili motivi e ancora spari per la strada, in mezzo alla gente. Dopo Bari, Maddaloni (Caserta). Antonio Russo, 34 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato la scorsa notte dalla polizia dopo aver ferito a colpi di fucile cinque persone. Due di loro, padre e figlio, Vittorio e Benito

di remar


Ancora una lite per futili motivi e ancora spari per la strada, in mezzo alla gente. Dopo Bari, Maddaloni (Caserta). Antonio Russo, 34 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato la scorsa notte dalla polizia dopo aver ferito a colpi di fucile cinque persone.

Due di loro, padre e figlio, Vittorio e Benito Marro, secondo una prima ricostruzione avevano avuto poco prima una lite con Russo davanti a un bar. Dopo aver avuto la peggio l’uomo sarebbe tornato a casa, a San Felice a Cancello, per imbracciare il fucile e “vendicarsi”.

Padre e figlio, di 46 e 19 anni, l’avrebbero affrontato nuovamente con dei bastoni e a quel punto l’uomo ha iniziato a fare fuoco, colpendo anche tre passanti. Uno dei feriti è grave, rischia di perdere un occhio. Russo è stato rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Via | Pupia