Sei Nazioni 2014 Under 20: l’Irlanda lascia l’Italia al palo

Si è disputato ad Athlone il match tra gli azzurrini e gli irlandesi, valido per il quarto turno del torneo di categoria.

Niente da fare per l’Italia di Alesaandro Troncon ad Athlone, dove l’Irlanda marca una meta per tempo e con il minimo indispensabile porta a casa la vittoria, con il 18-0 finale.

Due settimane dopo aver piegato la Scozia in provincia di Pordenone, Azzolini e compagni cozzano contro un XV irlandese perfettamente organizzato, capace di creare un notevole volume di gioco, e reagiscono – come nel match d’apertura contro il Galles – mettendo in mostra una difesa determinata, a tratti forse troppo fallosa ma sempre aggressiva e puntuale.

L’incontro si decide nel primo quarto d’ora, con l’Irlanda che allunga subito sul 10-0 con un piazzato dell’apertura Ryan Byrne ed una meta dell’ala Kelleher. Il pallino del gioco è in mano alla squadra di casa e nel primo tempo gli Azzurrini non fanno altro, o quasi, che difendere senza rendersi mai pericolosi. Un altro piazzato del dieci in verde manda le squadre a riposo sul 13-0, ma sono almeno altrettanti i punti evitati dalla retroguardia italiana.

Nella ripresa la partenza dell’Italia è buona, la presenza offensiva migliora ma dopo pochi minuti dall’inizio Buscema fallisce il piazzato del possibile 13-3 prima di accomodarsi insieme a Kelleher nella panchina degli ammoniti per un accenno di rissa con l’ala avversaria.

La squadra di casa resta in controllo, anche se l’Italia lotta e mette in difficoltà in più di un’occasione la difesa irlandese nei primi dieci minuti del secondo tempo. Poi c’è ancora tanta difesa ma, al quarto d’ora, la meta dell’ala Alan Byrne fissa il risultato sul 18-0 mettendo di fatto la gara in cassaforte: inizia la girandola dei cambi, l’Italia evita ulteriori marcature e conferma una solidità difensiva ed una volontà encomiabili.

Irlanda v Italia 18-0

Irlanda: Busby (13’ pt Brewer); Kelleher, Goggin, Robb, Byrne A.; Byrne R. (29’ st. McKeon), McCarthy (14’ st. Cullen); O’Donoghue, Moloney, Timmins; Molony, O’Brien (cap, 35’ st. Gardiner); Burke (1’ st. Heffernan), Abbott, Dooley (29’ st. Coulson)

Ruddock

Italia: Torlai (16’ st Gasparini); Agbasse (14’ st. Gabbianelli), De Santis, Manganiello, Bruno; Buscema, Azzolini (cap, 26’ st. Parisotto); Ruzza, Negri (19’ st. Ragazzi), Lazzaroni; Michieletto (16’ st. Archetti), Scalvi (16’ st. Zanetti); Ferrari (15’ st. Buonfiglio), Daniele, Appiah (29’ st. Traore)
Marcatori: p.t. 1’ cp. Byrne R. (3-0); 16’ m. Kelleher tr. Byrne R. (10-0); 21’ cp. Byrne R. (13-0); s.t. 15’ m. Byrne A. (18-0)

Cartellini: 3’ st. giallo Buscema (Italia) e Kelleher (Irlanda)

Credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

I Video di Blogo.it