Sei Nazioni 2015: Inghilterra, va ko anche Ben Foden

L’estremo dei Northampton Saints si è infortunato al ginocchio nel match di Champions Cup contro gli Ospreys.

Un altro ko pesante per Stuart Lancaster e un’Inghilterra che arriverà al Sei Nazioni incerottata. Dopo Manu Tuilagi, infatti, salterà l’intero torneo anche Ben Foden, l’estremo dei Northampton Saints, che si è rotto i legamenti crociati anteriori del ginocchio sinistro nell’ultimo turno della Champions Cup in Galles contro gli Ospreys.

Stagione finita per il giocatore e un nome in meno nella lista che oggi Lancaster annuncerà per l’RBS 6 Nazioni, anche se va detto che Foden ha giocato l’ultima partita con l’Inghilterra nel novembre 2013. Una lista nella quale, secondo tutte le voci delle ultime ore, dovrebbe trovare spazio quel Danny Cipriani che da anni cerca di tornare al livello degli esordi, quando era stato additato come il nuovo Jonny Wilkinson.


Ultime notizie su Sei Nazioni

Tutto su Sei Nazioni →