UK: abusa di un ragazzino, a processo il pedofilo Simon Walford

La foto che vedete qui sopra è stata scattata a casa del pedofilo Simon Walford, 39enne attualmente sotto processo in Inghilterra per aver adescato e molestato un bambino.Il 39enne, stando a quanto emerso nel corso delle udienze, aveva creato una sorta di camera degli orrori, piena di bambole ed action figures ispirate alle grandi icone


La foto che vedete qui sopra è stata scattata a casa del pedofilo Simon Walford, 39enne attualmente sotto processo in Inghilterra per aver adescato e molestato un bambino.

Il 39enne, stando a quanto emerso nel corso delle udienze, aveva creato una sorta di camera degli orrori, piena di bambole ed action figures ispirate alle grandi icone dei film horror degli anni ’80.

In quella stanza ha accolta la giovane vittima e, dopo averle fatto vedere un film horror e una pellicola pornografica, ha dato il via alle violenze.

Poi, dicendo “quello che succede in questa stanza resta in questa stanza“, è riuscito a conquistarsi momentaneamente il silenzio del bambino.

La vicenda è emersa poco tempo dopo, quando i genitori del piccolo hanno notato dei repentini cambi di comportamento. La vittima ha così ammesso tutto e Walford è stato arrestato.

Il pedofilo, residente a Blackburn, ha confessato gli abusi e sarà condannato nel corso dei prossimi giorni.

Quello che sta indignando l’opinione pubblica – lo riportano oggi i quotidiani britannici – è che Walford ha alle spalle ben 76 condanne, alcune proprio per abusi sessuali.

Nel 2003 era stato condannato a scontare 30 mesi di carcere per aver molestato un ragazzino di 10 anni. In quell’occasione, oltre alla prigione, gli era stato imposto di evitare qualunque contatto con minori di 16 anni.

I controlli, però, come nel recente caso del pedofilo Anthony Knowles, costano troppo e vengono spesso interrotti.

Via | The Sun

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →