Rugby sulla neve: Italia e Francia, una sfida al Polo Sud

Gli scienziati italiani e francesi della base Dome C si sono sfidati in un match di rugby sulla neve.

Per la serie “i derby non finiscono mai”. Sabato scorso scienziati e ricercatori di Italia e Francia di stanza nella base Dome C al Polo Sud si sono sfidati in un test-match antartico, con ogni probabilità l’incontro di rugby giocato più a meridione di sempre e a 3.233 metri di quota.

La Francia ha vinto 3-2, ma mai come in questo caso quel che contava era divertirsi e dimostrare ancora una volta come il rugby sia un fantastico strumento di unione per i popoli. Concordia è una base di ricerca permanente franco-italiana situata in Antartide e in campo si sono sfidati i ricercatori, scienziati e tecnici Olivier Haye, Giorgio Deidda, Tindari Ceraolo, Pierre Pejoine, Paride Legovini, Julien Ribet, Tommaso Nicosia, Daniele Tavagnacco, Xavier Joffrin, Bruno Limouzy e Cecile Lenormant.

[iframe width=”586″ height=”430″ src=”/poll/36″ frameborder=”0″]


Seguici su Google+