Eccellenza: le ultime dalle sedi

Si disputa oggi la prima giornata di ritorno del massimo campionato italiano di rugby.

Dopo aver assegnato alle Fiamme Oro il primo titolo di stagione, il massimo campionato torna in campo oggi alle 15 con la prima giornata di ritorno e il calendario offre al Rovigo di Frati e De Rossi – imbattuti in campionato e soli al comando con 45 punti – la chance per dimenticare immediatamente lo scivolone della scorsa settimana.

I rossoblù scendono infatti a Roma per sfidare le Fiamme Oro alla Caserma Gelsomini in una gara che li vede favoriti d’obbligo in virtù di una classifica dove Mirco Bergamasco e compagni sopravanzano la squadra di Presutti di ventiquattro lunghezze.

Con un buon margine sulla zona retrocessione ed il Trofeo Eccellenza in bacheca, la stagione dei poliziotti sembra essere ormai virtualmente in archivio mentre Rovigo può ripartire dalla Capitale per iniziare la lunga rincorsa ad un titolo atteso in Polesine da oltre vent’anni.

Situazione non dissimile, alla stessa ora, al “Pacifici” di San Donà dove i provinciali veneziani padroni di casa ricevono il Cammi Calvisano, secondo a dieci punti – ma con una gara da recuperare – e ben deciso a contendere sino alla fine la vetta ed il vantaggio del campo per le fasi finali ai rodigini: il XV giallonero di Guidi è favorito, il San Donà tra le mura di casa è stato avversario ostico per chiunque ma non è certo quella di sabato la gara su cui gli uomini di Wright puntano per consolidare un tranquillo piazzamento a centro classifica.

Trasferta agevole sulla carta, ma proprio per questo insidiosa, quella che aspetta i Campioni d’Italia del Marchiol Mogliano che, risaliti in terza posizione, fanno visita ad una Capitolina in crisi di gioco e risultati: i neopromossi romani, nelle ultime tre partite, hanno subito 144 punti segnandone appena undici mentre Mogliano è reduce da tre vittorie ed un pareggio nelle ultime uscite. Favori del pronostico inevitabilmente dalla parte dei provinciali trevigiani, ma la Capitolina – penultima a sette lunghezze dalla salvezza – deve rialzare la testa soprattutto sul piano del gioco se vuole tornare, come ad inizio stagione, a puntare alla permanenza nel massimo campionato.

Con Petrarca – Prato rinviata a data da destinarsi, completa il quadro della prima di ritorno la gara dello Zaffanella tra il Rugby Viadana ed il Rugby Reggio: anche qui da un lato i gialloneri di Phillips, favoriti ed obbligati a vincere per ricongiungersi con le prime quattro posizioni, dall’altro i Diavoli di Sandro Ghini che, ultimi senza risultati utili all’attivo, devono scuotersi come nella passata stagione ed iniziare da subito un girone di ritorno di livello per non scivolare in Serie A.

Eccellenza – XII giornata
Viadana v Reggio
Fiamme Oro Roma v Vea-FemiCZ Rovigo
UR Capitolina v Marchiol Mogliano
M-Three San Donà v Cammi Calvisano
Petrarca Padova v Estra I Cavalieri Prato – rinviata

Eccellenza – Classifica
Vea-FemiCZ Rovigo punti 45; Cammi Calvisano* 35; Marchiol Mogliano ed Estra I Cavalieri Prato 32; Rugby Viadana 29; Petrarca Padova* 23; Fiamme Oro 21; M-Three San Donà 20; IMA Lazio 12; UR Capitolina 5; Rugby Reggio 1
*una partita da recuperare

ULTIME DALLE SEDI
Viadana v Reggio
Viadana: Robertson; Sintich, Yakopo, Pizarro, R. Pavan; Ke. Apperley, Bronzini; Du Plessis, Moreschi, Pascu; Van Jaarsveld, Padrò; Gilding, Denti, Cenedese a disposizione: Bigi, Greco, Ryan, Minari, Monfrino, Kh. Apperley, Sanchez, Gennari
Reggio: Torlai Alessandro, Daupi, Castagnoli, Mannato (CAP), Koteczky,Farolini, Bricoli, Vaki, Scalvi Filippo, Bergonzini, Dell’Acqua, Mandelli, Fiume, Scalvi Giovanni, Lanzano. a disposizione: Goti, Lanfredi, Maccagnani,Delendati, Torlai Andrea, Bernini, Canali, Russotto 

Fiamme Oro Roma v Vea-FemiCZ Rovigo
Fiamme Oro: Barion, De Gaspari, Massaro, Forcucci, Bacchetti, Canna, Benetti, Amenta, Vedrani, Zitelli, Sutto, Mammana, Pettinari, Cerqua, Naka a disposizione: Cocivera, Moscarda, Duca, Cazzola, Balsemin, Marinaro, Calandro, Sapuppo
Rovigo: Basson, Bortolussi, Bergamasco, McCann, Ngawini, Rodriguez, Frati, De Marchi, Lubian E., Ruffolo, Montauriol, Ferro, Pozzi, Mahoney (cap.), Quaglio a disposizione: Gatto, Borsi, Balboni, Maran, Folla, Calabrese, Fratini, Van Niekerk.

UR Capitolina v Marchiol Mogliano
Capitolina: Rebecchini Gr., Casalini, Iacolucci, Marrucci, Molaioli, Bocchino, Vannini, Conti, De Michelis (C), Bitetti, Scoccini, Ricci, Rossi, Polioni, Moriconi a disposizione: Marsella, Bianchi, Rampa, Martire, Paillette, Rebecchini B., Recchi, Rota/Giacometti
Mogliano: Fadalti; Benvenuti G., Ceccato E., Boni, Guarducci; Cornwell, Lucchese; Halvorsen, Candiago E. (cap), Ceccato A.; Lazzaroni, Bocchi; Ceglie, Gega, Appiah a disposizione: Gianesini, Meggetto, Costa-Repetto, Ravalle, Petillo, Barbini, Galon, Onori

M-Three San Donà v Cammi Calvisano
San Donà: Dotta/Cincotto; Bona, Flynn, Iovu, Damo; Taumata, Mucelli; Birchall, Dartora, Di Maggio (cap); Erasmus, Zamparo; Pesce, Zecchin, Zanusso L. a disposizione: Kudin; Zanusso M., Vian, Rorato, Cincotto/Dotta, Seno, Pilla, Filippetto
Calvisano: De Jager, Canavosio, Vilk, Castello, Visentin, Haimona, Griffen (capt), Steyn, Zdrilich, Belardo, Beccaris, Cavalieri, Violi E., Gavazzi, Scarsini a disposizione: Panico, Andreotti, Lovotti, Scanferla/Salvetti, Violi M., Chiesa, Bergamo, Romano

Credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+