Champions Cup: Clermont fa festa, Munster resta in corsa

Si è conclusa la quarta giornata della Coppa Europa di rugby.

Tre mete di Banahan lanciano il Bath, che per la prima volta schiera Sam Burgess titolare. Vittoria netta sul Montpellier, anche se il bonus arriva solo in extremis e inglesi che ora tifano Glasgow per restare vicino ai primi e giocarsi nelle ultime due giornate la qualificazione ai quarti di finale.

Sabato si parte a Glasgow, dove il Tolosa si impone di misura. Una vittoria tutta creata col piedi Bezy e francesi che scappano in vetta al girone 4 europeo. Per gli scozzesi, invece, un ko fatale e ora devono sperare negli altri per puntare di nuovo al primo posto del pool, mentre anche un posto come migliore seconda è difficile.

Poi era il momento del big match di giornata, con il Tolone privo di Martin Castrogiovanni (escluso dalla società, ma che ha avuto il sostegno pubblico dei compagni, ndr.) che affronta i Leicester Tigers di Ghiraldini, Rizzo e Barbieri. Dopo il ko di sabato scorso per i campioni di Francia è il momento della rivincita, e le mete di Williams e Bastareaud regalano al Tolone il sorriso e l’allungo in vetta al girone.

Vittorie importanti anche per i Saracens, che battono nettamente gli Sale Sharks, mentre il Racing Métro supera di misura gli Ospreys e si mette in scia a Northampton. Per i Sarries, invece, primo posto temporaneo nel gruppo 1 aspettando la supersfida tra Clermont e Munster domani.

Infine, nell’ultimo match del sabato, vittoria di misura ma importantissima per il Leinster contro gli Harlequins. Match dai due volti, con i dubliners che nel primo tempo lasciano al palo gli inglesi e chiudono sull’11-0. Nella ripresa, però, gli Arlecchini reagiscono e ribaltano la situazione fino all’11-13. E’ un calcio di Madigan al 71′ a decidere il match che permette al Leinster di affiancare gli Harlequins in vetta al gruppo 2.

La domenica ovale è iniziata con i Wasps di Masi e Cittadini che hanno battuto senza alcun problema un Castres sempre più alla deriva. Un successo con bonus che porta gli inglesi a un solo punto da Leinster e Harlequins e, dunque, in piena corsa per l’accesso ai playoff. Doveva essere la rivincita irlandese, invece a Clermont sono i francesi a fare festa. Una vittoria meritata per il Clermont, che concretizza molto meno di quel che la superiorità in campo prevederebbe, mentre il Munster resiste con il cuore, ma non basta contro un pack devastante e una linea dei trequarti che fa male quando vuole. Clermont in vetta, Munster terzo e quasi fuori dai giochi, ma con un punto di bonus ottenuto a tempo scaduto che fa ancora sperare.

Infine, saluta l’Europa che conta l’Ulster che in Galles cade con gli Scarlets e scivola al quarto posto nella pool 3. Un risultato che fa felice il Tolone, che così ha 5 punti di vantaggio sulla prima inseguitrice, cioè la coppia formata dai gallesi e i Leicester Tigers.

CHAMPIONS CUP – QUARTO GIORNATA

Bath vs Montpellier 32-12
Glasgow Warriors vs Tolosa 9-12
Tolone vs Leicester Tigers 23-8
Northampton vs Treviso 67-0
Saracens vs Sale Sharks 28-15
Racing Metro vs Ospreys 18-14
Leinster vs Harlequins 14-13
Wasps vs Castres 44-17
Clermont vs Munster 26-19
Scarlets vs Ulster 22-13

CHAMPIONS CUP – CLASSIFICHE

Pool 1: Clermont 14; Saracens 13; Munster 10; Sale 2
Pool 2: Leinster, Harlequins 13; Wasps 12; Castres 1
Pool 3: Tolone 13; Leicester, Scarlets 8; Ulster 6
Pool 4: Tolosa 16; Glasgow 10; Bath 9; Montpellier 2
Pool 5: Northampton 15; Racing Métro 14; Ospreys 4; Treviso 0

[iframe width=”586″ height=”430″ src=”/poll/36″ frameborder=”0″]


Seguici su Google+