Facebook: esplode la mania per i ‘delinquenti’ del rugby

Nato pochi giorni fa, il gruppo “Delinquenti prestati al mondo della palla ovale” ha già quasi 4mila fan.

Nato il primo di dicembre sulla falsariga dell’ormai famosissimo “Delinquenti prestati al mondo del pallone”, anche la versione ovale che racconta le storie e le immagini dei giocatori meno nobili del rugby sta avendo un grande successo sui social network.

Se la pagina facebook dedicata ai delinquenti del calcio ha già raggiunto quota 360.274 ed è una delle pagine più di successo negli ultimi mesi, anche quella dedicata a Ovalia sta appassionando i tifosi di rugby. Con una predilezione per i rugbisti samoani – effettivamente tra i più criminali in circolazione – “Delinquenti prestati al mondo della palla ovale” pubblica i video delle gesta di personaggi come Manu Tuilagi, Brian Lima, Ben Tameifuna o Sebastien Chabal.

Una pagina assolutamente politically scorrect, da evitare se si è schizzinosi o se si reputa che una scazzottata o un placcaggio violento possano rovinare l’immagine verginale della palla ovale. Per tutti gli altri, invece, video e immagini che ripercorrono la storia dei peggiori bar di Ovalia.

[iframe width=”586″ height=”430″ src=”/poll/36″ frameborder=”0″]


Seguici su Google+