Sud Africa: de Villiers, stop di 8 mesi e Mondiali a rischio

Il capitano degli Springboks si è seriamente infortunato al ginocchio e i tempi di recupero sono incerti.

Un infortunio tremendo, un urlo di dolore che ha ammutolito il Millennium Stadium (qui il video). E, ora, la paura di non farcela per l’appuntamento più importante. Jean de Villiers, capitano del Sud Africa, si è gravemente lesionato i legamenti del ginocchio e la sua partecipazione alla Rugby World Cup è in dubbio.

33 anni, 106 caps con gli Springboks, per de Villiers non è il primo infortunio al ginocchio. Il medico del Sud Africa Craig Roberts ha parlato di “significativo danno ai legamenti” dopo i primi accertamenti, ma ora il giocatore rienterà in Patria per ulteriori visite. Sui tempi di recupero, però, lo staff medico non si sbilancia, sottolineando solo come “Jean ha subito in precedenza operazioni al ginocchio e i tempi di recupero dipenderanno da cosa diranno gli specialisti”. Difficile vederlo nel Super Rugby 2015, mentre per i Mondiali si spera.

AGGIORNAMENTO: Otto mesi di stop. Questa la ‘sentenza’ degli specialisti dopo le visite odierne per de Villiers. Il giocatore verrà operato ai legamenti del ginocchio e il recupero è previsto in circa otto mesi. Cioè per luglio 2015, un paio di mesi prima dell’inizio dei Mondiali. Poi sarà corsa contro il tempo per il giocatore per farcela.

[iframe width=”586″ height=”430″ src=”/poll/36″ frameborder=”0″]


Seguici su Google+