Rugby & Doping: Bénézech mette nero su bianco le sue accuse

E’ uscito da un paio di settimane in Francia il libro dell’ex campione che mette il rugby transalpino sul banco degli accusati.

La bomba è esplosa dell’aprile 2013, quando Laurent Bénézech lanciò le sue prime accuse nei confronti del sistema-rugby francese, malato di doping. L’ex pilone dei Bleus, poi, non ha mai ritrattato e, anzi, ha continuato la sua battaglia contro l’omertà e le pratiche diffuse, non solo nel passato (ha puntato il dito contro i Mondiali ’95) ma anche oggi.

Accuse pesanti cui il rugby francese ha saputo rispondere solo con le querele. 134 giocatori, infatti, lo hanno trascinato in tribunale, per vedersi però respinta la querela. Una vittoria che ha reso le parole di Bénézech più forti e che, ora, l’ex giocatore ha messo nero su bianco. Ne parla oggi il Corriere della Sera, che presenta “Rugby, où sont tes valeurs? Un joueur brise l’omerta”, tradotto “Rugby, dove sono i tuoi valori? Un giocatore spezza l’omertà”. 368 pagine in cui Bénézech ha fatto nomi e cognomi dei giocatori i cui fisici sono esplosi in maniera a dir poco sospetta.

Fisici passati in pochi mesi da 108 a 129 chilogrammi, il peso medio di una terza linea che in un decennio (2005-2014) è passato da 105 a 115 kg, mascelle cresciute in età già adulta. Il tutto mentre il governo del rugby francese non fa nulla per contrastare il doping, con controlli ridicoli e medici con un passato oscuro nel mondo del ciclismo ora al servizio di rugbisti e club. Bénézech parla, soprattutto, di ormone della crescita e anabolizzanti, ma sottolinea come anche l’abuso di sostanze legali, come antidolorifici, fino all’uso di cocaina.

Insomma, una deriva pericolosa che Laurent Bénézech sta scoperchiando da oltre un anno. Nell’indifferenza di troppi, con il rugby francese che fa muro contro l’ex campione, ma che inizia a fare breccia. Il Parlamento sta indagando e, ora, il libro dell’ex pilone rischia di diventare un best seller. E in molti si chiederanno, come fa Bénézech: rugby, dove sono i tuoi valori?

[iframe width=”586″ height=”430″ src=”/poll/36″ frameborder=”0″]


Seguici su Google+