Grandi campioni: Jonny Wilkinson si ritira? E chi l’ha detto…

La leggendaria apertura del Tolone, 34 anni, non sa ancora se avrà la forza di dire basta a fine stagione. E, intanto, studia ancora per diventare perfetto.

Lo aveva detto lui, o meglio l’aveva fatto capire. Questa per Jonny Wilkinson sarebbe stata l’ultima stagione. 34 anni, un fisico segnato dai tanti infortuni, ogni record battuto, l’apertura inglese era pronta a dire basta. Ma, forse, non sarà così.

A Tolone Wilko ha la concorrenza di Matt Giteau a numero 10, mica poco, e a giugno arriverà dal Galles anche Leigh Halfpenny, cioè il cecchino più letale degli ultimi 12 mesi. Eppure nella cittadina francese Sir Jonny è una leggenda e dire addio è, per lui, difficile.

“Ogni giorno mi sorprendo, perché non capisco mai come mai la gente mi voglia bene in questo modo. Quando Mourad (Boudjellal, ndr.) dice che se mi ritirerò dovrà prendere più aperture per sostituirmi sono onorato – ha detto Wilkinson a L’Equipe –. Io mi chiedo sempre ‘cosa farebbe il giocatore perfetto? Farebbe questo o quello? E provo a fare meglio di lui. Come? Gioco, gioco, gioco, provo a migliorare e capire come aiutare la squadra. Quindi, se posso dare qualcosa al club e se loro mi vogliono ancora a fine stagione…”.

Credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

I Video di Blogo