Trentino: pensionato cerca di adescare dei minorenni, loro gli sfasciano l’auto

Curiosa la storia riportata questa mattina da TrentinoWeb, una storia di molestie sessuali finita nel migliore dei modi.Siamo a Pergine Valsugana, comune di 20mila abitanti in provincia di Trento: un pensionato di 65 anni, già condannato per violenza sessuale, ha avvicinato un gruppo di ragazzini minorenni ed ha offerto loro ricariche telefoniche in cambio di


Curiosa la storia riportata questa mattina da TrentinoWeb, una storia di molestie sessuali finita nel migliore dei modi.

Siamo a Pergine Valsugana, comune di 20mila abitanti in provincia di Trento: un pensionato di 65 anni, già condannato per violenza sessuale, ha avvicinato un gruppo di ragazzini minorenni ed ha offerto loro ricariche telefoniche in cambio di prestazioni sessuali.

Il gruppetto, dopo aver rifiutato la proposta e fatto andar via il pensionato, si è segnato il numero di targa dell’auto da lui guidata.

Più tardi, dopo aver rintracciato la vettura dell’uomo, l’hanno distrutta a sassate e bastonate. Quella che si chiama “giustizia fai da te“.

Via | TrentinoWeb