Test Match: un sabato da urlo in Europa

Sei sfida imperdibili (quattro in diretta tv) nell’ultimo sabato ‘full optional’ del novembre ovale.

Da Padova a Parigi, passando per Dublino, Cardiff e Londra. E senza dimenticare Edimburgo. Insomma, le capitali del Sei Nazioni (con la città veneta a sostituire Roma) saranno protagoniste di un grande weekend ovale, dove ogni sfida promette emozioni e spettacolo.

Il programma inizia con l’Italrugby (su DMAX e in live blogging su Rugby 1823) che chiude il suo novembre contro lo scoglio Sud Africa, un match sulla carta impossibile, ma dove gli azzurri – sino a ora in chiaro scuro – dovranno almeno mettere le fondamenta a quelle certezze (difesa e mischia) ritrovate con Samoa e Argentina, per poi concentrarsi sui limiti evidenziati in vista del Sei Nazioni 2015.

Mezz’ora dopo inizia a Edimburgo la sfida meno nobile del weekend, ma non per questo meno interessante. La Scozia che ha battuto l’Argentina e giocato alla pari con gli All Blacks è chiamata a confermarsi anche con una formazione meno forte, ma ostica, come Tonga. Una vittoria netta e bella sarebbe un segnale importante per Vern Cotter e il futuro degli Highlanders.

Alle 17.30 (su Sky Sport 3) la prima delle supersfide va in scena a Dublino. L’Irlanda, che ha battuto il Sud Africa e la Georgia, ospita un’Australia in crisi d’identità, capace di espugnare Cardiff, ma poi caduta contro la Francia a Parigi. Due squadre di qualità, con l’Irlanda che fa della solidità e del cinismo le sue armi, mentre i Wallabies si affidano di più – o troppo – sulle individualità.

Un’ora dopo, a Cardiff (su Sky Sport 2), il Galles affronterà la haka degli All Blacks, con i padroni di casa poco convincenti sino a ora (sconfitti dall’Australia e vincenti, ma soffrendo, con le Fiji), mentre i tuttineri torneranno a schierare il XV ideale dopo aver rischiato grosso con la Scozia. Due squadre che fanno dello spettacolo il loro marchio di fabbrica e che offriranno sicuramente un grande spettacolo.

Alle 20, a Londra (su Sky Sport 3), un’Inghilterra che ha l’obbligo di rispondere ai tanti dubbi nati dalle recenti sconfitte ospita le Samoa che arrivano all’appuntamento distratte dalle polemiche, dalle minacce di boicottare il match e dallo scontro frontale tra i giocatori e la Federazione e il Primo Ministro. Sulla carta match da vincere senza problemi per i britannici, ma l’orgoglio samoano può giocare brutti scherzi.

Il sabato internazionale si chiude alle 21 a Parigi, quando una Francia giovane e che vola sulle ali dell’entusiasmo ospita l’Argentina, per un derby latino che ormai è diventata una tradizionale battaglia che rimanda la memoria ai Mondiali 2007. Lo champagne transalpino si scontra con il corposo vino rosso argentino in un match che promette scintille.

TEST MATCH 2014 – PROGRAMMA 22 NOVEMBRE

Italia vs Sud Africa
Scozia vs Tonga
Irlanda vs Australia
Galles vs Nuova Zelanda
Inghilterra vs Samoa
Francia vs Argentina


Seguici su Google+