Wild Wild Motion: il camp freeride per tutti sull’Adamello

Un camp è un’esperienza unica per chi sa andare sulla tavola, ma vuole provare in sicurezza, con l’accompagnamento di una guida, l’ebrezza di surfare in un mare di neve immacolata.

di trab


Un camp è un’esperienza unica per chi sa andare sulla tavola, ma vuole provare in sicurezza, con l’accompagnamento di una guida, l’ebrezza di surfare in un mare di neve immacolata, per ore e ore. Attenzione però: prima si ciaspola. Gli unici requisiti per partecipare a sono due: avere uno zaino con sistema porta tavola ed essere in grado di saper scendere da una pista rossa con lo snowboard.

Se la cosa vi solletica un’occasione unica è quella offerta da Wild Wild Motion, tra i ghiacciai dell’Adamello, a 3000 metri di altezza. Adatto a tutti in due giorni sono oltre 3000 i metri di dislivello da fare in discesa per oltre 15 chilometri di lunghezza. Due le edizioni: Light (17/18 marzo) e Hard (31 marzo/1 aprile).

La Light Edition è adatta a tutti, anche a chi non ha mai messo le ciaspole ai piedi. Limpegno richiesto è solamente poco di più e ti permette di fare oltre 3400 metri di dislivello tavola ai piedi e soprattutto di poter tracciare uno dei più conosciuti itinerari snowboard e sci-alpinistici della Alpi: l’intero ghiacciaio del Pisgana per oltre 12 chilometri di discesa e 2200 metri di dislivello in un colpo solo. Dopo il salto tutte le info.


Wild Wild Motion costa 190,00€ a persona. Nel costo dell’iscrizione è compreso:

L’accompagnamento per tutto il periodo da parte di esperte Guide Alpine
Il corse Freeride sulla sicurezza in montagna
Una notte in rifugio in pensione completa
Il pranzo della domenica a fine gita
Lattrezzatura a soli 10,00€ (Kit Arva, Ciaspole, Bastoni)