Il serial killer delle escort tenta il suicidio in carcere: Ramon Berloso non è in pericolo di vita

E’ stato arrestato lo scorso 20 luglio con l’accusa di aver ucciso due escort, Diana Alexiu e Ilenia Vecchiato, e dopo poco più di due settimane ha tentato il suicidio.Stiamo parlando del 35enne Ramon Berloso, reo confesso fermato dagli agenti mentre era in procinto di commettere un terzo delitto.Mercoledì sera, mentre era da solo nella


E’ stato arrestato lo scorso 20 luglio con l’accusa di aver ucciso due escort, Diana Alexiu e Ilenia Vecchiato, e dopo poco più di due settimane ha tentato il suicidio.

Stiamo parlando del 35enne Ramon Berloso, reo confesso fermato dagli agenti mentre era in procinto di commettere un terzo delitto.

Mercoledì sera, mentre era da solo nella sua cella nel carcere di Udine, Berloso ha legato un lenzuolo alle inferriate della finestra ed ha cercato di impiccarsi.

L’intervento quasi immediato degli agenti ha impedito la morte del giovane, che è stato trasportato all’ospedale di Udine e messo in coma farmacologico.

Stando alle ultime notizie diffuse, Berloso non sarebbe in pericolo di vita.

Via | Blitz Quotidiano

Ultime notizie su Serial Killer

Tutto su Serial Killer →