Usura: arrestata coppia di Casoria. Smantellato giro tra Napoli e Avellino

Una coppia accusata di usura ed estorsione è stata arrestata dai Carabinieri di Avellino dopo la denuncia di un professionista finito nelle mani dei presunti strozzini. I due, di 51 anni lui e 41 lei, avrebbero tenuto sotto scacco decine di persone a Secondigliano e Casoria (Napoli), ma anche nell’avellinese, dove a Salza Irpina, avevano

di remar


Una coppia accusata di usura ed estorsione è stata arrestata dai Carabinieri di Avellino dopo la denuncia di un professionista finito nelle mani dei presunti strozzini. I due, di 51 anni lui e 41 lei, avrebbero tenuto sotto scacco decine di persone a Secondigliano e Casoria (Napoli), ma anche nell’avellinese, dove a Salza Irpina, avevano la loro “base operativa”.

Le indagini, scrive Pupia.tv, erano partite della denuncia di un professionista irpino, che aveva ottenuto dalla coppia un prestito di 55mila euro, diventati 120mila in un anno e mezzo. Il giro messo in piedi dai due avrebbe fruttato centinaia di migliaia di euro. Ieri c’erano stati altri arresti per usura: a Catania e a Frosinone.

Foto | Flickr