Test Match 2014: Inghilterra e All Blacks, si pensa già al 2015

Questo pomeriggio a Twickenham la sfida tra due delle favorite d’obbligo per la prossima Rugby World Cup.

I primi sono i padroni di casa, coloro che da anni stanno lavorando pensando al 2015, che hanno aggiustato i problemi storici in campo, ma anche fuori. I secondi sono i campioni del mondo, i dominatori del rugby mondiale da anni, i (quasi) invincibili. A Twickenham questo pomeriggio va in scena una supersfida tra due delle candidate a un posto in finale alla RWC 2015, con due squadre che stanno aggiustando gli ultimi ingranaggi.

Due squadre che da questo novembre non possono più sbagliare per evitare di creare dubbi che si possono trascinare fino ai Mondiali, due squadre che fin da oggi vogliono vincere e convincere. Tanti i singoli da tenere d’occhio, dall’esordiente Rokoduguni al rientrante Sonny Bill Williams, dalla regia di Owen Farrell ad Aaron Cruden che vuole confermarsi come vice Carter. Il tutto in diretta su Sky Sport 2. Pronostico secco: All Blacks di 8.

INGHILTERRA – NUOVA ZELANDA
Sabato 8 novembre, ore 15.30 – Twickenham, Londra
Inghilterra: 15 Mike Brown, 14 Semesa Rokoduguni, 13 Brad Barritt, 12 Kyle Eastmond, 11 Jonny May, 10 Owen Farrell, 9 Danny Care, 8 Billy Vunipola, 7 Chris Robshaw, 6 Tom Wood, 5 Courtney Lawes, 4 Dave Attwood, 3 David Wilson, 2 Dylan Hartley, 1 Joe Marler
In panchina: 16 Rob Webber, 17 Matt Mullan, 18 Kieran Brookes, 19 George Kruis, 20 Ben Morgan, 21 Ben Youngs, 22 George Ford, 23 Anthony Watson
Nuova Zelanda: 15 Israel Dagg, 14 Ben Smith, 13 Conrad Smith, 12 Sonny Bill Williams, 11 Julian Savea, 10 Aaron Cruden, 9 Aaron Smith, 8 Kieran Read, 7 Richie McCaw, 6 Jerome Kaino, 5 Samuel Whitelock, 4 Brodie Retallick, 3 Owen Franks, 2 Dane Coles, 1 Wyatt Crockett
In panchina: 16 Keven Mealamu, 17 Ben Franks, 18 Charlie Faumuina, 19 Patrick Tuipulotu, 20 Liam Messam, 21 TJ Perenara, 22 Beauden Barrett, 23 Ryan Crotty
Arbitro: Nigel Owens


Seguici su Google+