Rugby & Soldi: Francia, diritti tv da 355 milioni di euro!

E’ stato siglato il contratto televisivo per i prossimi 5 anni del Top 14 francese. E Canal+ sborserà oltre 70 milioni l’anno per il rugby transalpino.

E’ durata a lungo, con toni anche polemici e accesi, la contrattazione per il rinnovo dell’accordo tv tra la LNR (la lega che detiene i diritti del Top 14 francese) e Canal+, storica emittente che trasmette i match del campionato francese. Ma, alla fine, la firma è arrivata. Sotto un contratto ricchissimo.

A scombinare le carte, mesi fa, è stata l’emittente BeIN Sport, che si era inserita nella trattativa, proponendo ai club francesi un nuovo contratto più ricco di quello firmato quattro anni fa con Canal+. Così è iniziata un’asta multimilionaria, che però alla fine ha visto la storica emittente avere la meglio.

Un contratto che va dalla stagione 2014/15 fino a quella 2018/19, con un palinsesto ricchissimo di dirette, differite e programmi dedicati al rugby. Un contratto dal valore complessivo ricchissimo di 355 milioni di euro, suddivisi in cinque trance che vanno dai 70 ai 72 milioni annui, cioè mediamente 5 milioni l’anno per ognuno dei quattordici club del massimo campionato francese.

Credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+