Ciclismo, coronavirus: rinviate Milano-Sanremo e Tirreno-Adriatico

Gli effetti del coronavirus anche sul mondo del ciclismo: rinviate la Tirreno-Adriatico (dall’11 al 17 marzo) e la Milano-Sanremo del 21 marzo

L’emergenza coronavirus ferma anche il ciclismo: rinviate a data da destinarsi le corse Tirreno-Adriatico – in programma dall’11 al 17 marzo – e la Milano-Sanremo del 21 marzo. Contestualmente, è stato disposto il rinvio per il Giro di Sicilia che si sarebbe dovuto correre dall’1 al 4 aprile. RCS Sport, in collaborazione con Federciclismo e Unione Ciclistica Internazionale, cercheranno di riposizionare le gare in calendario appena i decreti governativi lo consentiranno.

Di seguito, i due comunicati ufficiali tramite i quali RCS Sport comunica il rinvio a data da destinarsi di Milano-Sanremo e Tirreno-Adriatico:

“RCS Sport comunica, a seguito del diniego delle autorizzazioni da parte di alcuni organi competenti, di dover annullare la #MilanoSanremo (21 marzo). Attraverso la FCI, verrà fatta richiesta all’UCI di ricollocare la corsa in altra data del calendario ciclistico internazionale”.

“RCS Sport comunica, a seguito del diniego delle autorizzazioni da parte di alcuni organi competenti, di dover annullare la #TirrenoAdriatico (11-17 marzo). Attraverso la FCI, verrà fatta richiesta all’UCI di ricollocarla in altra data del calendario ciclistico internazionale”.

I Video di Blogo

Video: la volata della prima tappa del Tour de France 2019

Ultime notizie su Tirreno-Adriatico

Tutto su Tirreno-Adriatico →