Cina: ubriaco uccide 11 persone alla guida di un trattore

Era ubriaco e in preda alla rabbia per un litigio l’uomo che domenica, nel nord della Cina, si è messo alla guida di un trattore falciando dodici persone dopo aver travolto auto, negozi e tutto quello che incontrava sul suo cammino. Secondo quanto riportato dalla BBC, Li Xianling, 38 anni, ha ucciso un cliente con

di remar


Era ubriaco e in preda alla rabbia per un litigio l’uomo che domenica, nel nord della Cina, si è messo alla guida di un trattore falciando dodici persone dopo aver travolto auto, negozi e tutto quello che incontrava sul suo cammino.

Secondo quanto riportato dalla BBC, Li Xianling, 38 anni, ha ucciso un cliente con cui aveva avuto una violenta lite in un deposito di carbone a Hongyuan. Poi è salito su un potente trattore e ha attraversato la città. Dopo un’ora di follia, undici vittime e venti feriti, la sua corsa è terminata in un campo, dove è stato arrestato. Ora rischia la pena di morte.

Via | BBC