Super Rugby: è il Giappone a entrare

La Sanzar ha annunciato che la scelta d’allargamento del torneo downunder coinvolgerà un club nipponico.

Alla fine ha vinto il buonsenso. Quello sportivo, quanto meno. Dal 2016 il Super Rugby allargato comprenderà un club giapponese, con i nipponici che hanno vinto la sfida con Singapore. Ad annunciarlo la Sanzar: “LA SANZAR ha infomato la Japan Rugby Football Union (JRFU) di essere la candidata preferita come 18simo team del Super Rugby quando la competizione verrà allargata nel 2016”.

Vince, come detto, il buonsenso, con il Giappone che è una realtà ovale ormai consolidata, con un campionato e una nazionale in forte espansione e con esperienza e appeal unici. Cade, invece, l’opzione Singapore, sponsorizzata dal Sud Africa per questioni di distanze e da altri dirigenti australiani e neozelandesi per questioni prettamente economiche e finanziare, ma non sportive.

Come già avevamo scritto nelle ultime settimane il Giappone ha vinto la sfida “sfruttando” proprio gli avversari. Per sconfiggere la resistenza del Sud Africa, infatti, i nipponici hanno concesso di disputare almeno 4 partite l’anno (che presumibilmente saranno proprio quelle contro i club sudafricani, ndr.) a Singapore, permettendo così spostamenti e costi ridotti.


Seguici su Google+

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia