Rugbymercato: Ma’a Nonu dice no a Tolone

Il centro degli All Blacks avrebbe rifiutato l’offerta del club francese e potrebbe andare ai Saracens.

Non sarà uno dei “Fantastici Quattro” che Mourad Boudjellal ha promesso di portare a Tolone dopo la Rugby World Cup. Ma’a Nonu non avrebbe – secondo quanto riferisce Rugbyrama – trovato l’accordo economico con il club bicampione d’Europa e, dopo una lunga contrattazione, si sarebbe alzato dal tavolo.

Il no al Tolone apre, ora, due scenari per le trecce più famose del rugby mondiale, che potrebbe sbarcare in Inghilterra o in Giappone. La pista inglese porta ai Saracens, altro club dal portafogli facile, ma i vicecampioni d’Europa se la vedranno con due non meglio specificati club giapponesi. Nonu ha già giocato in passato nella terra del Sol Levante e se l’opzione nipponica appare meno affascinante da un punto di vista sportivo (c’è però la possibilità del Super Rugby allargato nel 2016, ndr.), sicuramente il Giappone può mettere sul piatto cifre monstre, come si è già visto in passato.

Di sicuro per il trentaduenne centro degli All Blacks le offerte non mancheranno, sia per la qualità e la potenza del giocatore in campo sia per l’appeal mediatico e le potenzialità di marketing che un giocatore come Ma’a Nonu può dare ovunque vada a giocare. L’asta, dunque, è aperta.


Seguici su Google+

I Video di Blogo

Video: punto stampa di Conte a Cerignola