Top 14: Steffon Armitage tra Tolone, Bath e Rio de Janeiro

Assume risvolti sempre più assurdi la corsa della terza linea inglese alla Rugby World Cup.

Lui vorrebbe andare ai Mondiali, Inghilterra e Francia lo vorrebbero ai Mondiali, ma Steffon Armitage al momento è solo al centro di speculazioni e trattative, mentre la Rugby World Cup resta – per ora – un sogno. La terza linea di Tolone, infatti, si trova in mezzo a un ‘intrigo internazionale’ che coinvolge Tolone, Bath, la Rfu e la Ffr.

Eleggibile per la Francia con le nuove regole Irb sulle Olimpiadi, Armitage era stato avvicinato alla nazionale 7s transalpina, un escamotage per cambiare nazionale dopo i 5 caps con l’Inghilterra (ultimo dei quali nel 2010). Ma, negli ultimi giorni, era tornata in auge l’Inghilterra, con Bath che aveva provato ad acquistare il giocatore, riportarlo in Patria e farlo rientrare nelle regole della Rfu per le convocazioni (in nazionale va solo chi gioca in Inghilterra, ndr.).

Ma le trattative tra Bath e Tolone si sono arenate ieri, con la richiesta dei francesi di 300mila euro reputata troppo elevata per gli inglesi. Che speravano nell’aiuto della Federazione, ma la Rfu non vuole contribuire alle spese per Armitage per non usare due pesi e due misure con i club della Premiership. La trattativa, ufficialmente chiusa, in verità continua, ma i tempi sono ristretti. Se Armitage giocherà nel weekend in Champions Cup, infatti, sarà inutilizzabile in Europa per Bath e, dunque, gli inglesi si tirerebbero indietro.

Tolone, però, ha problemi in terza linea e Bernard Laporte difficilmente potrà rinunciare ad Armitage. E, dunque? Addio Bath e addio Inghilterra, ma non per forza addio Mondiali. Resta la Francia e resta il rugby 7s e le qualificazioni a Rio 2016. Però, se Steffon Armitage vorrà essere eleggibile per la Francia dovrà partecipare ad almeno quattro tappe delle World Series e Tolone sa che, se accadesse, dovrebbe rinunciare al giocatore per almeno quattro weekend. Tanti, troppi.

Ma proprio l’alternativa francese potrebbe riportare in carreggiata le trattative con Bath. Con Steffon Armitage che vuole i Mondiali, infatti, difficilmente Mourad Boudjellal potrà negargli ogni chance per arrivarci. E tra perderlo per diversi match “gratis”, o rinunciare a lui venendo pagato, è possibile che scelga la seconda alternativa. Le prossime ore saranno decisive. Francia o Inghilterra? Mondiali o no?


Seguici su Google+

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia