Francia: Sebastien Chabal, 3 settimane di stop

E’ arrivata poco fa la comunicazione ufficiale della “sentenza” nei confronti dell’Orco del rugby francese. Che potrà dire addio al rugby sul campo.

Era il giorno del giudizio per l’Orco. Questa mattina Sebastien Chabal si è presentato davanti alla commissione giudicante della LNR per rispondere del pugno (sberla) con il quale ha colpito Marc Giraud lo scorso 14 dicembre, durante il match di Pro D2 tra il Lione e l’Agen.

Un gesto che, da regolamento, può costare una squalifica che va dalle 2 settimane alle 52, cioè un anno intero lontano dai campi da gioco. E a 36 anni, dopo aver annunciato l’addio a fine stagione, una squalifica lunga significava chiudere nel peggiore dei modi con il rugby giocato.

Arrivando stamani all’appuntamento (nella foto), Chabal è stato di poche parole, ammettendo però che il suo gesto è “deplorevole e me ne pento”. E pochi attimi fa è arrivato l’annuncio. Per l’Orco solo tre settimane di stop, cui vanno aggiunte quelle in cui il Pro D2 è stato fermo e che, dunque, terranno Chabal fuori fino al 27 gennaio. In tempo, largamente, di dire addio degnamente al rugby.

Credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+