Blitz anti-pedopornografia in Polonia: arrestate 17 persone

Diciassette persone sono finite in manette nei giorni scorsi in Polonia con l’accusa di aver distribuito materiale pedopornografico tramite internet.La polizia polacca, stando a quanto riportato dall’agenzia RIA Novosti, ha eseguito perquisizioni in dodici province e sequestrato, tra gli altri, 21 computer e oltre 1300 dvd.Gli arrestati, che ora rischiano ognuno fino a 8 anni


Diciassette persone sono finite in manette nei giorni scorsi in Polonia con l’accusa di aver distribuito materiale pedopornografico tramite internet.

La polizia polacca, stando a quanto riportato dall’agenzia RIA Novosti, ha eseguito perquisizioni in dodici province e sequestrato, tra gli altri, 21 computer e oltre 1300 dvd.

Gli arrestati, che ora rischiano ognuno fino a 8 anni di carcere, scaricavano i materiali da internet e li rimettevano in condivisione tramite i principali software peer to peer.

A quanto pare, nessuna tra le persone finite in manette avrebbe prodotto tali materiali.

Via | RIA Novosti