Guinness Pro 12: Benetton sconfitta, tutto il resto è noia

Si è appena conclusa a Monigo la partita tra i biancoverdi e gli irlandesi del Connacht.

Partita da dimenticare quella vista a Monigo questa sera, dove tra le maglie uguali e il pochissimo gioco è stato difficile trovare qualcosa da salvare in tutti gli 80 minuti. E, per Treviso, arriva una nuova sconfitta che sa tanto di passo pesante indietro.

Primi minuti di studio tra Treviso e Connacht (incredibilmente vestiti con due maglie simili che confondo pubblico e arbitro, ndr.), con le difese a fare la differenza e gli errori che tengono le due squadre lontane dai 22 avversari. Al 6′ un fallo irlandese manda Jayden Hayward sulla piazzola e l’estremo biancoverde non sbaglia. Al 10′ un fallo in difesa di Favaro manda Ronaldson a calciare per il pareggio, ma il centro irlandese sbaglia. Poco dopo Treviso rischia grosso poco dopo, quando il neoentrato Poolman trova un buco, ma i veneti si salvano, con gli irlandesi che restano, però, in attacco. Soffre la Benetton, spinge Connacht, i veneti obbligati all’ennesimo fallo e questa volta gli irlandesi non sbagliano e al 18′ impattano il risultato.

Al 22′ palla difficile che viene calciata oltre la linea di meta da Bacchin, si butta Michele Campagnaro con un irlandese, Tmo, ma alla fine l’arbitro non concede la segnatura ai biancoverdi. Match poco spettacolare fino a ora, con tanti errori e pochi spunti sia da parte della Benetton sia del Connacht. Ma Treviso soffre, commette troppi falli e alla mezz’ora è di nuovo Ronaldson ad avere la chance dalla piazzola e Connacht che passa in vantaggio. Al 38′ il fallo è irlandese e Hayward pareggia dalla piazzola. Chiuede in attacco la Benetton, prova a trovare la meta del vantaggio, ma l’ovale non arriva a Campagnaro e, così, si va negli spogliatoi sul 6-6.

Prova ad accelerare Treviso a inizio ripresa, ma i biancoverdi sono imprecisi, commettono errori e il match non si sblocca. In campo, infatti, due squadre che faticano a costruire azioni strutturate e pericolose e match che si gioca molto al piede e dove sono gli errori a dettare il ritmo della sfida. Al 53′ la solita grinta di Simone Favaro dà alla Benetton una punizione piazzabile, ma Hayward sbaglia malamente. Una sveglia al match la dà lo scontro tra mediani mentre si tocca l’ora di gioco, con lo scontro fisico che coinvolge quasi tutti i giocatori in campo. Giallo per Christie e Marmion e si entra nell’ultimo quarto di gara.

Si salva Treviso dopo un incrocio pericoloso in difesa tra Bacchin e Campagnaro, ma gli irlandesi fanno in avanti e la Benetton può respirare. Un fallo di Minto al 68′ dà al Connacht la palla del vantaggio e Ronaldson non sbaglia portando gli irlandesi sul 6-9. Benetton che non sembra avere un piano B per fare male a un Connacht che fa poco più del compitino. Al 73′ errore irlandese dalla piazzola che grazia la Benetton. Prova a reagire Treviso, ma passano i minuti e i veneti non si avvicinano ai 22 irlandesi. Una fiammata a 30 secondi dalla fine, con un’azione fantastica creata da Ragusi, Nitoglia e Morisi porta la Benetton vicino alla meta. Treviso perde l’ultima touche e, così, perde un match brutto e noioso.

BENETTON TREVISO – CONNACHT 6-9
Venerdì 10 ottobre, ore 20.00 – Stadio Monigo, Treviso
Treviso: 15 Jayden Hayward, 14 Ludovico Nitoglia, 13 Luca Morisi, 12 Enrico Bacchin (72′ Simone Ragusi), 11 Michele Campagnaro, 10 Sam Christie, 9 Edoardo Gori (70′ Alberto Lucchese), 8 Mat Luamanu (51′ Francesco Minto), 7 Alessandro Zanni, 6 Simone Favaro, 5 Corniel Van Zyl (42′ Antonio Pavanello), 4 Marco Fuser (68′ Tomas Vallejos Cinalli), 3 Rupert Harden (66′ Romulo Acosta), 2 Davide Giazzon, 1 Matteo Zanusso (66′ Albert Anae)
Connacht: 15 Darragh Leader (73′ Dave McSharry), 14 Niyi Adeolokun (56′ Danie Poolman), 13 Robbie Henshaw, 12 Craig Ronaldson, 11 Matt Healy (11′ Danie Poolman, 21′ Matt Healy), 10 Jack Carty, 9 Kieran Marmion, 8 George Naoupu (65′ Willie Faloon), 7 Eoin McKeon, 6 John Muldoon, 5 Quinn Roux (54′ Aly Muldowney), 4 Mick Kearney, 3 Rodney Ah You, 2 Shane Delahunt (36′ Dave Heffernan, 52′ Shane Delahunt), 1 Denis Buckley (63′ Ronan Loughney)
Arbitro: David Wilkinson
Marcatori: 6′ cp. Hayward, 18′ cp. Ronaldson, 31′ cp. Ronaldson, 38′ cp. Hayward, 68′ cp. Ronaldson
Cartellini gialli: 60′ Christie, 60′ Marmion


Seguici su Google+

© Foto Benetton Treviso/Marco Sartori – Tutti i diritti riservati