All Blacks: Sonny Bill Williams torna nel 2015, finita la telenovela

Il trequarti neozelandese ha firmato un contratto di due anni, che gli permetterà di partecipare ai Mondiali 2015 e alle Olimpiadi di Rio.

E alla fine fu di nuovo rugby union. Sonny Bill Williams, il talento neozelandese che si divide tra rugby a XV, rugby a XIII e boxe, ha firmato un contratto che lo legherà alla Federazione neozelandese di rugby per due anni a partire dal 2015. In tempo per la Rugby World Cup e per le Olimpiadi.

Nato come rugbista a XIII, passato al rugby più conosciuto e laureatosi campione del mondo nel 2011, SBW era tornato al league e da quel momento era partita la telenovela sul suo possibile ritorno con gli All Blacks in tempo per “Inghilterra 2015”.

Una telenovela che si è conclusa in queste ore, con Williams che ha firmato un contratto con la NZRU a partire dal 2015 e che lo vedrà vestire la maglia dei Chiefs. Un contratto di due anni e che, dunque, coprirà sia la Rugby World Cup sia Rio 2016 (con il rugby seven), dove in molti sono pronti a scommettere che Sonny Bill sarà il protagonista mediatico.

Credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

I Video di Blogo