Premiership: Bath, squadra che vince si cambia

La squadra inglese, terza in classifica in campionato e prima nel girone di Challenge Cup, ha esonerato il suo director of rugby.

Un fulmine a ciel sereno, una follia ovale all’apparenza – ma non è dato sapere cosa sia successo dietro le quinte del Rec. Gary Gold, director of rugby del Bath, è stato sollevato dall’incarico con effetto immediato.

Un esonero (ristrutturazione del dipartimento viene definito nello stringato comunicato della società) che arriva con Bath terzo in classifica nell’Aviva Premiership (7 vinte, 2 perse) e saldamente primo nel suo girone di Challenge Cup (3 vittorie), e con la squadra reduce da sette vittorie consecutive.

Insomma, Bath è in ottima forma, vince, convince e punta deciso ai playoff sia in Inghilterra sia in Europa, eppure il suo director of rugby se ne va. Come detto, una scelta fatta all’interno di una “ristrutturazione del dipartimento sportivo e pensando agli interessi sia di Gold sia del club”. Punto. Troppo poco per capire o fare speculazioni. Sicuramente una scelta strana.

Credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

I Video di Blogo