Accelerare il declino: il “meglio di” in 10 punti

Un programma contrapposto a quello di Oscar Giannino. Come la materia e l’antimateria.

di

La foto qui sopra è spudoratamente rubata dal sito ufficiale di Accelerare il declino (una prassi, quella di rubare le foto sul web, che contribuisce senza ombra di dubbio ad un’accelerazione del declino morale e del mestiere del giornalista, quindi perfettamente in linea con gli intenti del movimento).

Ritrae, la foto, tre baldi giovani e un giovanissimo. I tre sono “normalisti” di Pisa. Il giovanissimo è Oscar Giannino, leader di Fare – Fermare il declino.

I “normalisti”, invece, hanno fondato, il 9 settembre 2012, una pagina Facebook che raccoglie le istanze di un movimento d’opinione di natura completamente opposta. Accelerare il declino, appunto.

Ecco la descrizione:

«Noi non ci accontentiamo di un finto declino, di un declino di facciata, buono per i talk show e gli editoriali dei giornali. Vogliamo un declino integrale e incisivo, che coinvolga l’intera società. Non si tratta di rassegnarsi all’inevitabile! Si tratta di impegnarsi attivamente, di mobilitare tutte le energie della politica, della società civile e della partecipazione popolare per costruire attivamente un declino rapido, drammatico e definitivo!»

Il movimento d’opinione Accelerare il declino si contrappone decisamente a quello di Oscar Giannino, fondato poco prima, nell’estate del 2012. E la foto di cui sopra, dunque, potrebbe essere la prima rappresentazione nella storia dell’umanità dell’esito dell’incontro fisico fra materia e antimateria.

Di seguito, una selezione delle migliori idee per Accelerare il declino, tratte dal Facebook ufficiale.

    10. Il declino meteorologico
    «Pioggia di fuoco sul Nord-Italia, nugoli cavallette sul Centro, PdL al Sud e sulle Isole. Quando questo sarà il meteo, potremo dirci contenti».

    9. La reazione di Accelerare il declino alle dichiarazioni di Berlusconi sul rimborso dell’Imu.
    «La proposta di Berlusconi è troppo timida. Noi promettiamo che restituiremo tutte le tasse versate dal dopoguerra ad oggi».

    8. Accelerare il declino risponde alle prime apparizioni sui giornali, attaccandoli, ovviamente.
    «Noi non siamo una pagina satirica: è la stampa che ci dipinge così».

    7. Un’opinione sul confronto in tv fra i candidati.
    «Bene il confronto con tutti e 6 i candidati. Ma che parlino tutti insieme, contemporaneamente».

    6. Azioni concrete perché la libertà è partecipazione.
    «Incatenarsi tutti per attendere immobili il declino che avanza».

    5. Proposte per le riforme. Dopo il pareggio di bilancio.
    «Vogliamo inserire il diritto al declino in Costituzione».

    4. Domande sulla strategia politica da seguire.
    «La via per il declino va messa ai voti o imposta per via tecnocratica?»

    3. Il declino e la natura.
    «Scusate per le piccole scosse di terremoto: era solo una prova tecnica».

    2. Una richiesta politica.
    «Basta fatti! Vogliamo promesse».

    1. Un programma concreto.
    «Noi vogliamo tagliare il welfare lasciando invariati gli sprechi».