Italia – Argentina: Brunel “Bisogna vincere”

Il tecnico azzurro parla alla vigilia della sfida che vedrà l’Italrugby sfidare i sudamericani.

La differenza tra un anno con il segno più e uno negativo sta tutto in ottanta minuti. Vincere, e convincere, contro l’Argentina, ritrovando lo spirito del Sei Nazioni rilancerebbe gli azzurri verso il 2014. Una sconfitta, magari con la difesa molle vista a giugno e in questo novembre, invece, farebbe dimenticare quando di buono si era visto a inizio anno. E Jacques Brunel lo sa.

“Abbiamo bisogno di bel gioco e di una vittoria. Se perdiamo non possiamo parlare di un finestra autunnale positiva”. Così il ct dell’Italrugby, Jacques Brunel, introduce la sfida tra Italia e Argentina, che si disputerà domani allo stadio Olimpico di Roma. Quello contro i Pumas è il terzo dei Cariparma Test Match in programma nel mese di novembre e il commissario tecnico chiede ai suoi una vittoria che bissi il successo contro Fiji.

“Cosa dobbiamo evitare contro l’Argentina? Di essere indietro nel punteggio, quello è imperativo – dice Brunel –, perchè i sudamericani sono maestri nel gestire le partite. Dobbiamo mantenere il controllo del gioco. Loro sono una squadra che ha una grande capacità di lottare e hanno dei talenti individuali. Hanno perso tutte le partite del Rugby Championship, ma sono in crescita nell’organizzazione collettiva”

Rispetto al match con gli isolani giocato sabato scorso a Cremona Brunel si affiderà ai giovani Campagnaro e Allan: “Voglio valutare il potenziale di tutti i giocatori – spiega – perché abbiamo venti partite fino alla Coppa del Mondo del 2015 e non possiamo aspettare troppo per provare i giovani. Dobbiamo allargare la nostra rosa ed è il momento di farlo”.

Credit image by Elena Barbini

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+

I Video di Blogo