Test Match: All Blacks, Carter si ferma a 100

L’ennesimo guaio fisico ferma l’apertura neozelandese in vista del match contro l’Irlanda.

Non ci sarà, come prevedibile, Dan Carter contro l’Irlanda, nell’ultimo test match dell’anno degli All Blacks. Il numero 10 neozelandese è uscito presto da Twickenham, ennesimo problema fisico, e chiude qui la sua stagione, senza poter guidare i tuttineri nell’ultima tappa della stagione perfetta.

“Da un punto di vista biomeccanico non ha un gran fisico – ha detto Steve Hansen –. Non so se avete mai guardato la sua andatura, ma è pessima. Ciò non lo ha fermato dall’essere in grado di correre veloce e dare il massimo, ma mette pressione alle giunture e ai legamenti” la spiegazione del ct neozelandese di fronte all’ennesimo infortunio di Carter.

“Credo sia emblematico farmi male nel mio 100simo match. Mi ha fatto male lasciare il campo, ma sono fiero per quel che hanno fatto i miei compagni” ha detto invece il numero 10 degli All Blacks, che in questa stagione ha giocato solo 277 minuti con la maglia dei tuttineri.

Oltre al tendine d’Achille di Dan Carter, anche Tony Woodcock alza bandiera bianca, lui a causa dei legamenti di un ginocchio.

credit image by Getty Images

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+