Australia: Nick Cummins va in Giappone e dice addio ai Mondiali

Brutte notizie per Ewen McKenzie, che perde la sua forte ala in vista della Rugby World Cup.

“Per motivi personali”. Questa la motivazione data da Western Force nell’annunciare l’addio di Nick Cummins all’Australia. Motivi personali che non sono – come spesso capita – solo economici. Problemi famigliari, infatti, hanno spinto la forte ala australiana a rinunciare al Super Rugby e, soprattutto, ai Wallabies. Rugby World Cup compresa.

Come ha scritto lo stesso Cummins su Twitter, infatti, la sua famiglia sta affrontando un periodo difficile, con una situazione di salute che coinvolge un suo parente molto seria. Per questo motivo l’ala australiana ha deciso di abbandonare Western Force e andare in Giappone, accettando il ricco contratto dei Coca Cola West Red Sparks.

Una scelta che, però, rischia di impedire a Cummins di prendere parte alla prossima Rugby World Cup, visto la politica dell’Aru di non convocare in nazionale i giocatori che giocano all’estero. E per Ewen McKenzie una brutta notizia, visto che Cummins era diventato nell’ultimo anno una delle ali più prolifiche al mondo.


Seguici su Google+

I Video di Blogo