Affari italiani: Dondi, la nazionale che non va e i problemi da risolvere

L’ex presidente federale interviene riguardo al momento no dell’Italrugby, con una frase che sembra una stoccata a Gavazzi.

L’Italrugby allo sbando, gli azzurri che hanno una striscia negativa pericolosa, che cedono contro il Giappone e un tunnel in cui non si vede via d’uscita. A intervenire, sulle pagine de La Nuova Venezia Mestre, è l’ex presidente Fir Giancarlo Dondi. Il quale, tra un ricordo del passato e un’analisi del presente, dice:

“Se fossi all’interno credo riuscirei a capire il problema”.

Una frase buttata lì, un commento a margine, per sottolineare come – nonostante sia presidente onorario – gli impegni con l’Irb lo tengano lontano dalla sale di comando. Una frase buttata lì, ma che suona tanto come un’accusa a chi, oggi, è all’interno, ma il problema non riesce a capirlo. E a risolverlo.


Seguici su Google+