Rugby Seven: gli USA non sfondano e cambiano generale

Matt Hawkins non è più l’allenatore della nazionale 7s degli Stati Uniti dopo un anno con poche soddisfazioni.

Era la nazionale più in crescita nel panorama del rugby a sette, ma nell’ultimo anno ha avuto un record di 14 vittorie, due pareggi e 34 sconfitte. Non proprio il curriculum che negli Stati Uniti ci si aspettava a due anni dalle Olimpiadi di Rio 2016. E, così, cambia la nazionale 7s a stelle e strisce.

L’head coach Matt Hawkins si è dimesso ed entro i prossimi dieci giorni verrà annunciato il nuovo allenatore degli Stati Uniti. “La mia carriera come giocatore, capitano e allenatore è una da rivedere con emozione e orgoglio. Purtroppo, però, mi è stato chiesto di fare un passo in dietro – ha detto Hawkins –. C’era la possibilità di cambiare e fare un passo avanti nel breve e lungo periodo”.


Seguici su Google+

I Video di Blogo