Rally Dakar 2014, morti un motociclista e due giornalisti

Eric Parlante è stato trovato morto dal camion scopa durante la quinta tappa della gara che quest’anno si disputa in Sud America, fra Cile, Bolivia e Argentina. Morti anche due giornalisti al seguito della gara

Eric Parlante, motociclista belga di 50 anni, è stato trovato morto quest’oggi, durante la quinta tappa del Rally Dakar che ha mantenuto parte della sue denominazione originale – Parigi-Dakar – pur disputandosi interamente in Sud America.

Alle ore 8:30 locali il camion scopa dell’organizzazione si è diretto fino al km 143 della tappa che si svolgeva fra Chilecito e San Miguel de Tucumán per recuperare il corpo del motociclista n° 122, ma quando è giunto sul posto ha trovato il corpo senza vita di Parlante.

Tanto le circostanze come le cause della morte sono attualmente al vaglio della dottoressa Analía Castro de Massucco, di Belen, località della provincia di Catamarca.
Nessuno allarme era stato lanciato agli organizzatori ed Eric era passato al punto di rifornimento acqua nel pomeriggio.

La famiglia del pilota è stata avvisata questa mattina dall’organizzazione. Per Parlante era questa l’undicesima partecipazione nel prestigioso rally: a 50 anni la sua ambizione era di vincere nella categoria amateur. Era un abile conoscitore della prova e delle sue insidie e nelle sue partecipazioni, ricordano gli organizzatori, si era sempre distinto per “il suo entusiasmo e la sua serietà”.

Sulla strada del Rally Dakar hanno perso la vita anche due giornalisti vittime di un incidente stradale ad Andalgalá, al confine con Tucumán: Agustín Mina, giovane studente di giornalismo, e Daniel Diambrosio, cronista ed ex navigatore di rally. Il veicolo sul quale viaggiavano è finito giù da un precipizio e gli altri due passeggeri, i fotografi peruviani Martin Delgado e Rodrigo De Quesada, sono rimasti feriti ma sono fuori pericolo.

Salgono dunque a 70 le vittime della Parigi-Dakar, ora Rally Dakar: dal 1979 sulle strade di questa competizione motoristica hanno perso la vita 27 partecipanti e 43 spettatori.

Via | Marca | Clarin

Foto © Getty Images