Eccellenza: Mogliano conferma Properzi e punta su Galon

Il club veneto ha annunciato ieri i tecnici per la prossima stagione del massimo campionato italiano di rugby.

Il Mogliano ha ufficializzato i nomi dello staff tecnico che guiderà la squadra biancoblu nella stagione 2014/15. Sarà nuovamente Franco “Kino” Properzi ad assumere il ruolo di head coach dopo che lo stesso aveva brillantemente portato a termine la stessa funzione nel finale dello scorso campionato.

Ad affiancarlo nella gestione della nuova rosa troverà Ezio Galon, che stava maturando l’intenzione di appendere le scarpette al chiodo e ha colto al volo l’opportunità di iniziare una nuova carriera nel ruolo di allenatore. A lui sarà affidato il compito di coordinare principalmente il reparto dei trequarti, ma non solo. Un contributo nello studio degli avversari e nella preparazione delle partite, sarà richiesta anche ai giocatori chiave di ogni reparto. Una condivisione di responsabilità già sperimentata positivamente dallo stesso Properzi e sicuramente da ripetere, visti gli eccellenti risultati ottenuti nelle ultime gare di Campionato.

“Sono pronto, anzi siamo pronti per la nuova avventura. Come detto alla fine del campionato speravo di tornare a fare l’allenatore della mischia in appoggio a un capo allenatore. Invece eccomi qui, è arrivata la chiamata del Presidente e lui ha sempre l’ultima parola. Non ho potuto dire di no, l’impegno è notevole ma sarò in buona compagnia – le parole di Kino –. Porteremo avanti questo progetto lavorando insieme io ed Ezio Galon. Con lui saremo alla pari e ci scambieremo consigli a vicenda cercando di fare il meglio possibile. Il mio pensiero su Ezio è che perderemo un grande giocatore per acquistare un ottimo allenatore, e poi sto cercando un po’ di nascosto di fare in modo che venga tesserato lo stesso, così in caso di emergenza potremo sempre rimetterlo in campo”.

“E’ una nuova sfida quella che mi appresto a iniziare, nuovi stimoli e un impegno diverso dal solito, con tutte le problematiche che questo può comportare. Fare un altro anno da giocatore forse sarebbe stato troppo, a volte bisogna saper capire quando è giunto il momento di smettere e secondo me era arrivato quello giusto. Come Assistant Coach di Properzi mi ritroverò a guidare giocatori con i quali fino a poco tempo fa condividevo le fatiche sul campo e dovrò cercare di creare un rapporto leggermente diverso – le prime parole da tecnico di Galon –. Qualche preoccupazione c’è, ma voglio comunque rimanere la stessa persona pertanto non sarà un cambiamento radicale e probabilmente delegherò alcuni aspetti della gestione del gruppo ai giocatori più esperti. Anche sotto l’aspetto dell’organizzazione della squadra, l’intenzione è quella di modificare il meno possibile e con gradualità, per mantenere intatte le peculiarità e le caratteristiche di gioco che hanno reso grande Mogliano in questi anni. L’esperienza di “Kino” sarà importante, sarà una bella opportunità di crescita, ci conosciamo bene e credo che insieme potremo fare un ottimo lavoro”.

RUGBY 1823 è anche su @Facebook @Twitter @Google+ e Pinterest

© Foto Elena Barbini – Tutti i diritti riservati

I Video di Blogo